Migliori Software di Trading Online

Sezione dedicata ai migliori software di trading

In questa pagina aggiornata al mese di ottobre 2019 presentiamo la nostra selezione dei migliori software di trading per l’Italia.

Il miglior software di trading in assoluto al momento resta MetaTrader 4, che si può scaricare gratuitamente da questa pagina ufficiale del broker da noi utilizzato.

Lo stesso broker offre una piattaforma di tipo webtrader, accessibile da browser senza scaricare nulla, più semplice da usare e quindi adatta anche ai principianti.

Chi ha bisogno di una guida per iniziare, può consultare la nostra guida a Metatrader in Italiano, oppure la guida a 24option nel caso si preferisca un software di trading più facile da usare.

Cosa è un software di trading

Se sei un principiante e sei qui per ricevere anche delle informazioni, eccoti servito.

Per software di trading si intende un programma con cui si possono eseguire degli ordini sul mercato tramite il broker con cui si opera. Si tratta quindi di un software che consente al trader di effettuare degli ordini al broker.

Ad esempio, una volta selezionato un asset (es. azioni Juventus) e impostata la quota da investire, si può piazzare un ordine con i seguenti parametri:

  • Tipo di ordine: al rialzo o al ribasso, ovvero compra o vendi (long o short)
  • Stop Loss: un ordine che chiude automaticamente una posizione in perdita
  • Take Profit: un ordine che cattura automaticamente un profitto una volta raggiunto
  • Pre-ordini: ordini a mercato chiuso

Fai trading con i grafici in tempo reale

Tra le principali caratteristiche dei programmi per trading vi è l’operatività in tempo reale. Sia i prezzi degli strumenti, sia il grafico ad essi relativo, sono in tempo reale per dare modo all’utente di avere un’occhio sul mercato e agire di conseguenza. I dati in tempo reale consentono di prendere decisioni istantanee, in base ai movimenti dei prezzi e alle indicazioni fornite dagli indicatori tecnici.

Vi consigliamo la scelta in base all’esperienza maturata e agli obiettivi. A parte questo, sentitevi liberi di scegliere come desiderate.

Piattaforme o software

La differenza tra piattaforma di trading e software di trading sta nel fatto che con le prime generalmente si indicaun ambiente di negoziazione virtuale utilizzabile da browser senza scaricare né installare nulla.

Se cercate una piattaforma di trading semplice da utilizzare anche per chi non ha mai fatto trading, consigliamo la piattaforma 24option.

Un design chiaro, intuitivo, con migliaia di strumenti su cui negoziare, apprezzabile sia da chi inizia, sia da chi ha più esperienza, grazie alla possibilità di applicare numerosi indicatori tecnici con un semplice clic.

In questa guida troverete tutte le istruzioni passo passo per iniziare ad operare, anche in modalità demo gratuita. Sebbene la guida tratti di trading criptovalute, potrete utilizzare le stesse identiche istruzioni per fare trading su azioni, cambi valutari (Forex), materie prime, indici di borsa, ETF ed altro ancora.

Tra i migliori software di trading professionali, adatti cioè ai più esperti, vi è di certo MetaTrader 4.

Questo software è adatto a chi desidera crearsi dei propri indicatori tecnici e desidera eseguirli sulla stessa piattaforma. E’ inoltre adatto a chi ha una piena padronanza dell’analisi tecnica e dei meccanismi legati agli ordini.

Per avere accesso a MetaTrader ci si può iscrivere gratuitamente a 24option e procedere con le istruzioni.

App di trading con analisi tecnica

Al fine di valutare i migliori software per trading, occorre considerare gli strumenti che esso offre per l’analisi tecnica.

Un breve ripasso: l’analisi tecnica è l’interpretazione dei dati grafici e statistici di un determinato prezzo, effettuata tramite strumenti statistici e matematici denominati indicatori, che ha come obbiettivo ultimo la previsione dei futuri movimenti del mercato di un determinato strumento finanziario.

A tal proposito, è quindi importante considerare nei software di trading la disponibilità di indicatori tecnici applicabili ai grafici, storici e in tempo reale, che consentano al trader la possibilità di effettuare interpretazioni tecniche del mercato in corso.

I software menzionati in precedenza, offrono tale possibilità.

I migliori software per trading tecnico

Tra i migliori programmi per trading al mondo non si può non menzionare il software professionale più utilizzato, MetaTrader. Sarebbe un po’ come non menzionare la Apple o Microsoft in campo informatico.
Oggi si presenta nella versione MT5, anche se la versione MetaTrader 4 ha riscosso un grande successo internazionale ed è ancora tra le più utilizzate.
Il suo ambiente di negoziazione è altamente tecnico e presenta una grande varietà di funzioni, oltre che di indicatori tecnici applicabili.
A differenza delle altre piattaforme browser che popolano il web, MetaTrader consente di:
  • Crearsi propri trading advisor, sviluppandoli in un ambiente di sviluppo interno alla piattaforma
  • Accedere a librerie gratuite e a pagamento di vario genere
  • Acquistare o sviluppare sistemi di trading automatico
  • Operare con più broker contemporaneamente tramite collegamento a server dedicato
Si tratta di differenze sostanziali, che tuttavia possono essere apprezzate e sfruttate appieno (e più consapevolmente) da trader professionisti o comunque con un determinato livello di esperienza.

Programmi Trading per principianti e non

Negli ultimi anni, l’offerta di trading software si è evoluta vistosamente.

Per alcuni versi, anche un po’ troppo. Sono infatti proliferati broker come funghi, vogliosi di accaparrarsi clienti per dei guadagni facili, senza farsi troppi problemi per l’offerta di uno spazio di trading sicuro e soprattutto svolto da utenti totalmente consapevoli di tutti gli aspetti che comporta la pratica del trading.

L’assalto con il marketing telefonico ha inoltre colpito il settore, ferito da un’incursione di call center che offrono con spregiudicatezza a chiunque (anziani potenzialmente disinteressati inclusi) la possibilità di guadagnare online tramite le piattaforme del broker Vattelappesca.

Questa piccola parentesi, molto amara, serve a chiarire che qui non verranno mai menzionati broker che utilizzano tale metodo di procacciamento clienti.

Nel trading non si va a caccia di clienti, poiché sono gli stessi clienti interessati a farsi avanti, se hanno passione per la finanza e almeno qualche conoscenza base delle dinamiche di mercato e di borsa.

Tra i broker che negli anni abbiamo potuto apprezzare, ve ne sono alcuni che offrono dei software di trading interessanti, per motivi che andiamo qui a riportare sinteticamente.

  • 24option (CFD): con grande sorpresa è passato ai CFD, a dispetto del suo nome stesso, che resta invariato, poiché ormai il brand è decisamente conosciuto in tutto il mondo. Oggi, è sponsorizzato anche da Alpesh Patel, noto analista finanziario. Un’ottima caratteristica di questo broker, è che oltre ad offrire la sua web-platform, offre anche la possibilità di operare con MetaTrader 5. Anche MT5 si può provare tramite sotto forma free software, per un trading in modalità demo, utile per praticare e migliorare le proprie strategie.Leggi la nostra nuova recensione su 24option.
  • Plus500 (CFD)(servizio CFD, il 76,4% dei conti al dettaglio perde denaro): offre una piattaforma web molto chiara, facile da comprendere anche per chi la prova per la prima volta. Si può provare tramite demo senza deposito richiesto, né all’inizio, né mai. Il conto reale è infatti facoltativo al 100%. Stessa cosa per i broker che seguono. Per quanto riguarda l’analisi tecnica, Plus500 presenta la possibilità di applicare i principali indicatori grafici con un semplice clic, selezionandoli da un’apposito elenco. Si possono applicare tutti gli indicatori desiderati nello stesso tempo, i quali appariranno in sovrimpressione sul grafico in tempo reale in bella vista sul display della piattaforma.Per ulteriori informazioni, leggi la nostra recensione di Plus500.