The Economist

0

Proprietà dell’Economist Group, The Economist è un settimanale che ha per tema questioni riguardanti l’economia, la finanza, gli affari, la politica e in secondo luogo anche la cronaca. E’ stampato a Londra ma distribuito in tutto il mondo, per un’edizione cartacea dalla grande tiratura per un settimanale, superiore a 1 milione di copie.

Storia del The Economist

La storia del settimanale economico internazionale The Economist inizia diversi anni prima di quella del Financial Times e del Wall Street Journal. Infatti, la prima copia vide la luce nel 1843.

Da evidenziare il fatto che nel 2015 la holding Exor, di proprietà della famiglia Agnelli, è diventata il primo azionista del The Economist, passando da poco meno del 5% a oltre il 43%, acquisendo di fatto il controllo dell’Economist Group.

Caratteristiche del The Economist

Il sito web www.economist.com presenta vari argomenti divisi per sezioni quali: ultimi aggiornamenti, Britannia, Europa, Stati Uniti, America, Medio Oriente e Africa, Asia, Cina, Internazionale, Affari, Finanza ed Economi,a Scienza e Tecnologia, Libri e Arte, Necrologi, Leader, Briefing e Dibattito. Vi sono anche diversi blog interessanti, sempre all’interno del sito.

Gli stessi argomenti si possono trovare sull’edizione cartacea, in modo simile a come è organizzato L’Espresso.

E’ disponibile soltanto in lingua inglese.

The Economist
Vota questo articolo