Trading su euro dollaro

0

Fare trading su Euro Dollaro significa negoziare al rialzo e al ribasso sulla quotazione del cambio che intercorre tra la valuta Euro e quella del Dollaro.

Con la dicitura EUR/USD infatti si intende il rapporto tra Euro e Dollaro Statunitense. Quando si legge ad esempio che EUR/USD quota a 1,20 significa che 1 euro vale 1,20$.

Questa coppia valutaria o cross valutario, rappresenta il protagonista del mercato Forex (Foreign Exchange Market) ovvero il mercato delle valute. Esso è il più importante e il più scambiato, con un volume d’affari giornaliero di svariati miliardi.

Per negoziare sul Forex da casa si può operare con la piattaforma di trading CFD Plus500.

Perché si sente parlare spesso di Forex associato al trading online?

Il trading online è una pratica che esiste dalla metà degli anni ’90. In Italia ha preso piede a partire dai primi anni ‘2000. Sin dal principio, il Forex è divenuto uno dei mercati maggiormente richiesti dai trader, ovvero gli utenti del trading online, per alcune caratteristiche che andiamo qui ad evidenziare:

  • Enorme volume d’affari e quindi impossibilità di “manovrarlo” da parte di gruppi di grandi investitori (questo fattore contribuisce al fatto che lo si ritenga il mercato più equo in assoluto)
  • Movimentazioni causate principalmente da eventi macroeconomici, sotto la luce dei riflettori (tassi d’interesse, PIL, inflazione e altri indicatori facilmente reperibili)
  • Elevate potenzialità di produzione di risultati economici in tempi brevi (profitti, ma anche perdite)

Ad ognuno il suo budget

Per quanto riguarda quest’ultimo punto, va infatti precisato che con i broker online di CFD presentano una leva finanziaria generalmente elevata, applicabile alle operazioni di trading sul Forex. La leva finanziaria consente di negoziare su capitali elevati, investendo solo una frazione del capitale nominale.

Ad esempio, una leva di 1:300 consentirà di muovere 30.000€ con 100€. Questi 100€ costituiranno il cosiddetto “margine richiesto”.

Si noti bene che maggiore è la leva, più amplificati saranno i singoli movimenti di prezzo sul conto dei profitti e delle perdite.

Al rialzo e al ribasso

Con il trading sul Forex tramite CFD si può operare al rialzo e al ribasso e ottenere dei risultati anche nell’intraday. Si può infatti chiudere una posizione anche poco dopo averla aperta (a mercato aperto). Con il trading di CFD, l’utente ha piena autonomia operativa.

Qui diciamo brevemente che i CFD sono strumenti la cui quotazione segue le performance di uno strumento sottostante (es. EUR/USD). Per altre informazioni, si consulti la guida completa ai CFD.

Per una guida più specifica per il mercato valutario, si può consultare la guida al trading sul Forex.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.