Capire come riconoscere i broker autorizzati e regolamentati è il primo passo fondamentale per iniziare a fare trading.

Considerata l’alta concorrenza e in alcuni casi anche l’alta qualità dei broker autorizzati in Italia, può sembrare impossibile che qualcuno possa imbattersi in broker non autorizzati. Eppure, questa pagina si è resa necessaria dopo che un lettore ci ha contattati su Facebook chiedendoci se conoscevamo un tale broker.

Non avendolo mai visto né sentito, abbiamo chiesto in che modo fosse riuscito a trovarlo, o peggio, a farsi trovare. La sua risposta è mancata, ma non la nostra. Infatti, abbiamo subito fatto presente in che modo riconoscere un broker autorizzato ad operare in Italia, così come a riconoscere i broker autorizzati a livello comunitario, secondo le regole dell’Unione Europea.

Istruzioni in 3 passaggi per scoprire se un broker è regolamentato

  1. Visita sul sito ufficiale e vai in fondo alla homepage
  2. Controlla che siano presenti tutte le informazioni su enti regolatori e licenze
  3. Vai sul sito della Consob e controlla se la società che gestisce il broker è iscritta

Con questi semplici tre passaggi, potrai scoprire se il broker che stai valutando è regolamentato, quindi autorizzato e legale. Non tutti i siti o annunci che ti propongono di fare trading sono dei broker o ti propongono dei broker regolamentati.

La nostra selezione tra i migliori broker autorizzati in Italia

PIATTAFORMA DEMO DI PRATICA VANTAGGI
Logo di Plus500, broker cfd trading Il 77% dei conti al dettaglio perde denaro Consulta la Guida Plus500 Conto Demo Senza Deposito
Regolamentato (CySEC)
CFD su azioni, cripto, FX, ETF, materie, opzioni, indici
Spread competitivi
Trading da browser o App
Logo di MetaTrader Il 72% dei conti al dettaglio perde denaro Consulta la Guida a MetaTrader Conto Demo Gratuito
Regolamentato in Europa (CBI)
Iscrizione facile
Piattaforma professionale
Offerta da AvaTrade
Logo di eToro Il 78% dei conti al dettaglio perde denaro Consulta la Guida eToro Copy trading
Regolamentato (CySEC)
Demo gratuita
Copytrading
Facile da usare

Come consultare il sito Consob per scoprire broker autorizzati

Andiamo quindi a vedere come si fa a riconoscere i broker autorizzati al fine di evitare di non imbattersi in qualche broker non autorizzato.

Prima di iniziare, si noti bene che a volte il nome del broker è diverso da quello della società che lo gestisce. A volte può capitare che sia lo stesso (es. la società Plus500 Ltd gestisce Plus500), ma a volte può capitare che sia diverso. Si tratta di una cosa normale. Quando si effettua una ricerca sul registro Consob, tuttavia, occorre cercare il nome della società e non del broker.

La prima cosa da fare è di andare sul sito del regolatore o di quello che specificamente ne consente l’attività in Italia. Ad esempio:

La maggior parte dei broker online è compresa nella prima categoria, ovvero in quelli senza succursale in Italia. Questo significa che non hanno sede fisica in Italia, ma che ce l’hanno comunque in un altro paese comunitario e che possono operare in Italia.

Consiglio: quando si legge il registro Consob per controllare quali sono i broker autorizzati, occorre ricercare il nome della società. Per farlo vi diamo un consiglio: quando sarete sulla pagina linkata in precedenza, fatela prima caricare completamente e quindi sulla tastiera pigiate CTRL+F (tenete premuto Ctrl e poi pigiate F). Nel riquadro che appare, inserite il nome della società, anche parzialmente. Per scorrere tra più risultati trovati, premete invio.

Piattaforme di trading regolamentate

Sul nostro sito trovate soltanto piattaforme di società iscritte al registro Consob. Per altre informazioni, vi rimandiamo alla pagina dedicata alle piattaforme di trading online.

Qui basti dire che sulle nostre pagine trovate accesso alle piattaforme di trading legali e affidabili, con tutte le autorizzazioni necessarie per operare in Italia e garantite da un ente regolatore che opera in ambito europeo. Spesso si possono trovare piattaforme regolate da CySEC, così come da FCA. Dipende dal paese in cui hanno sede le società che gestiscono i broker regolamentati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.