Trading online in Vaticano: Guida e Broker Legali

In questa guida per il trading online il Vaticano offriamo informazioni semplici per chi desidera negoziare sui mercati finanziari dal piccolo Stato Pontificio. Come piattaforma consigliamo di utilizzare Plus500 perché molto semplice da usare e intuitiva anche per chi non l’ha mai utilizzata.

Andando sul sito ufficiale di Plus500 non troverete una guida specifica al trading con la piattaforma. Abbiamo deciso quindi di realizzarla (consultatela gratuitamente qui) per fornirvi tutte le nozioni necessarie per iniziare a fare trading online seguendo delle strategie giuste.

Innanzitutto, vi abbiamo proposto Plus500 perché sappiamo che è regolamentato in Vaticano come lo è in Italia con la regolamentazione europea CySEC (licenza n.250/14).

Con quali broker fare trading in Vaticano

Qui sotto avete una tabella nella quale abbiamo riportato i broker che secondo noi hanno tutte le caratteristiche delle quali un trader, sia professionista che principiante, ha bisogno per operare sia in Italia che in Vaticano. Infatti, i broker proposti da noi sono tutti regolamentati nella città del Vaticano.

Siete liberi ovviamente di scegliere sia tra i broker della tabella che altri broker non presenti. Vi ricordiamo però che dovete verificare che il broker con cui decidete di operare abbia ricevuto l’autorizzazione a operare in Vaticano. Le piattaforme da noi proposte possono essere utilizzate senza limitazioni sia in Italia che in Vaticano, oltre che nella maggior parte dei paesi europei. Questo è vantaggioso per gli utenti perché nel caso in cui vi trasferiste in Vaticano il conto di trading rimarrebbe lo stesso che usate in Italia.

PIATTAFORMA DEMO DI PRATICA VANTAGGI
Logo di Plus500, broker cfd trading Il 76,4% dei conti al dettaglio perdono denaro Consulta la Guida Plus500 Conto Demo Senza Deposito
Regolamentato (CySEC)
Iscrizione rapida
Azioni emergenti e IPO
Spread competitivi
Trading da browser o App
Logo di FXTB, broker forex trading L' 80,58% dei conti al dettaglio perdono denaro Consulta la Guida FXTB Conto Demo Gratuito
Regolamentato (CySEC)
Iscrizione facile
eBook gratuito
Azioni cinesi e Amazon
MetaTrader 4
Logo di Plus500, broker cfd trading Il 75% dei conti al dettaglio perdono denaro Consulta la Guida eToro Conto Demo Senza Deposito
Regolamentato (CySEC)
Copy trading
Facile da usare
Azioni e Cripto zero commissioni
Trading da browser o App

È legale il trading in Vaticano?

Fare trading in Vaticano è legale a tutti gli effetti però bisogna prestare attenzione al broker con cui si decide di operare. La piattaforma con cui deciderete di operare dovrà essere regolamentata da enti della città del Vaticano per poter operare in tutta tranquillità.

Per quanto riguarda il discorso della regolamentazione in Vaticano il broker dovrà avere l’autorizzazione a operare da parte di CySEC, così come in Italia è necessario un ente regolatore riconosciuto a livello europeo (la stessa CySEC) e l’iscrizione al registro Consob (Commissione Nazionale delle Società e la Borsa).

Se volete verificare che il broker di vostro interesse abbia tale autorizzazione, avete a vostra disposizione i registri contenenti gli intermediari finanziari riconosciuti dalle autorità della città del Vaticano. Se la piattaforma di vostro interesse si trova in queste liste allora avete la conferma che è regolamentata e potete fare operazioni tranquillamente in Vaticano.

Come scoprire se potete fare trading con un broker in Vaticano

Verificare se potete fare trading con un determinato broker in Vaticano è più semplice di quel che sembri. Avete diversi modi per vedere se la piattaforma di vostro interesse sia regolamentata o meno. Innanzitutto, in precedenza abbiamo visto i registri contenenti gli intermediari finanziari dove verificare la regolarizzazione del broker ma avete a disposizione anche altri modi per farlo. Un modo molto semplice è controllare tra le informazioni in fondo alla homepage del broker dove trovate anche le autorizzazioni possedute. Se non riuscite a trovarlo oppure avete bisogno di ulteriori chiarimenti potete contattare il servizio clienti del broker.

Il nostro che vi diamo è quello di operare con Plus500 perché è una piattaforma che conosciamo e sappiamo che opera regolarmente anche in Vaticano. Inoltre, il broker vi mette a disposizione una versione demo della piattaforma così potrete mettere alla prova le vostre strategie di trading. La demo è assolutamente gratuita con un budget fittizio illimitato e non è obbligatorio effettuare un deposito per usufruire di questa modalità.

Oltre a Plus500 vi segnaliamo anche altri trader altrettanto validi come eToro e AvaTrade.

Nonostante la maggior parte delle piattaforme siano regolamentate in tutti i paesi europei vi consigliamo di verificare bene tutte le autorizzazioni e i permessi posseduti da un broker per evitare di aprire conti di trading non utilizzabili in un paese di vostro interesse.

Età e requisiti per avere un conto in Vaticano

Per fare trading e possedere un conto in Vaticano è obbligatorio essere maggiorenni. Inoltre, se siete già in possesso di un conto non potrete aprirne uno nuovo con lo stesso broker ma sarete obbligati a usare un’altra piattaforma.

Fare trading con Plus500 in Vaticano è legale?

Come detto in precedenza, Plus500 è una piattaforma di trading online regolamentata a livello europeo e autorizzata a operare in Vaticano. Usare il conto in Italia o in Vaticano non ha alcuna differenza e questo risulta vantaggioso per chi si trasferisce momentaneamente o definitivamente nella città del Vaticano. Se vi doveste trasferire vi ricordiamo di cambiare i dati riguardo la vostra residenza nelle informazioni personali.

Ribadiamo di nuovo che la piattaforma dispone di una versione demo gratuita che vi consente di fare trading usando un budget virtuale senza dover fare alcun deposito.