Trading online in Olanda e Paesi Bassi

Ultimo Aggiornamento

In questo articolo vedremo come fare trading in Olanda (Paesi Bassi), usando dei broker autorizzati nel paese e utilizzabili da clienti italiani stabilitisi oppure semplicemente in viaggio.

Una delle piattaforme di trading più conosciute e utilizzabili dai Paesi Bassi è AvaTrade perché è prima di tutto molto affidabile essendo noto a livello mondiale oltre a essere anche partner ufficiale della squadra di calcio Manchester City. Inoltre, è una delle piattaforme di trading online sviluppata perfettamente per fare al caso sia dei trader più esperti che per i principianti essendo semplice e intuitiva. Abbiamo redatto una recensione di AvaTrade in cui offriamo qualche informazione aggiuntiva.

AvaTrade è operativo in Olanda ed è regolamentato come lo è in Italia a livello europeo dalla Banca Centrale dell’Irlanda (licenza n.C53877).

Si può provare AvaTrade anche con un conto demo senza deposito richiesto, ideale per valutare personalmente i servizi offerti e le piattaforme.

I migliori broker per fare trading in Olanda

Qui sotto troverete una tabella in cui abbiamo inserito i broker che secondo noi sono i migliori con i quali operare in Olanda. Queste piattaforme potranno essere utilizzate sia in Italia che in Olanda. Infatti, se siete in possesso di un conto attivo in Italia, se vi doveste trasferire in Olanda, esso sarebbe operativo anche lì.

Ovviamente siete liberi di scegliere sia uno dei broker della tabella sia uno non presente in essa. Noi abbiamo scelto quelli che potrebbero soddisfare le richieste della maggioranza degli utenti perché sono piattaforme semplici e intuitive da utilizzare.

PIATTAFORMA DEMO DI PRATICA VANTAGGI
Logo di AvaTrade Il 71% dei conti al dettaglio perdono denaro Scarica l'ebook formativo gratuito Conto Demo Gratuito
Regolamentato (CySEC)
MetaTrader 4 e 5
Trading con browser e/o app
Webinar e Tutorial gratuiti
Assistenza trader in italiano
Logo di eToro
Il 62% dei conti al dettaglio perdono denaro

Consulta la Guida eToro
Regolamentato (CySEC)
Conto Demo Gratuito
Facile da usare
Copytrading
Copyportfolio
Mac/iOS/Windows/Android
Logo di Plus500, broker cfd trading Il 76,4% dei conti al dettaglio perdono denaro Consulta la Guida Plus500 Conto Demo Senza Deposito
Regolamentato (CySEC)
Iscrizione rapida
Azioni emergenti e IPO
Spread competitivi
Trading da browser o App

È legale fare trading in Olanda?

Spesso ci viene chiesto se sia legale fare trading da altri paesi e in Olanda è assolutamente legale. L’unica cosa a cui bisogna badare è se il broker con cui vogliamo operare abbia o meno le autorizzazioni da parte degli enti olandesi.

Così come in Italia vige una regolamentazione da parte di un ente regolatore riconosciuto a livello europeo (CySEC) e l’iscrizione al Consob (Commissione Nazionale delle Società e la Borsa) anche nei Paesi Bassi occorrerà che il broker abbia l’autorizzazione della AFM (Netherlands Authority for the Financial Markets).

Per avere la piena certezza che il broker di vostro interesse abbia le giuste autorizzazioni potete controllare dei registri che contengono gli intermediari finanziari che hanno ottenuto le corrette regolamentazioni da parte dell’AFM. Se il broker che vi interessa è presente in tale registro allora avrete la sicurezza di poter fare trading online in Olanda.

Come scoprire se un broker consente di fare trading in Olanda

Per sapere se un broker vi consente di fare trading in Olanda è molto semplice: sarà sufficiente recarvi sul sito ufficiale del broker e cercare tra le informazioni generali riportate in fondo alla pagina.

Tra i broker da noi consigliati, spicca AvaTrade che è una delle piattaforme più valide e sicure in circolazione. Allo stesso modo vi proponiamo anche eToro e Plus500.

Le piattaforme che vi abbiamo inserito nella tabella sono tutte autorizzate a operare in Olanda, se però aveste l’intenzione di fare trading con un broker diverso, quello che vi consigliamo è di verificare attentamente le autorizzazioni di quest’ultimo per evitare di aprire un conto non utilizzabile in Olanda nel caso in cui viveste lì oppure decideste di trasferirvi. Per qualsiasi dubbio avete anche a disposizione il servizio clienti del broker di vostro interesse.

Età e requisiti del conto trading in Olanda

Per quanto riguarda l’apertura di un conto di trading con un broker uno dei requisiti è di non essere già in possesso di un conto con lo stesso broker. Se così fosse dovrete usare quel account oppure cambiare broker e aprire un conto da zero.

Per fare trading in Olanda dovrete essere obbligatoriamente maggiorenni, quindi per quanto riguarda il paese in questione, aver compiuto almeno 18 anni.

Trading con Plus500 in Olanda: è legale?

Plus500 è una delle piattaforme autorizzate a operare in Olanda e l’utilizzo del conto di trading è identico come in Italia. Inoltre, Plus500 dispone di una versione demo della piattaforma in modo tale da farvi evitare perdite inutili di denaro nel caso in cui foste dei trader principianti oppure esperti che vogliono mettere alla prova le proprie strategie.

Una volta che avete imparato a usare la piattaforma o le vostre strategie risultano positive, potrete passare al vero conto. Vi ricordiamo soltanto che nel caso in cui vi trasferiste in Olanda dovrete variare il vostro indirizzo di residenza tra le informazioni personali.

Chi ha bisogno di istruzioni per l’uso, può consultare la nostra guida a Plus500.

Tasse in Olanda: tasse sul capital gain

La tassazione riguardo il capital gain è diverso dall’Italia perché le leggi sono diverse.

Siccome le leggi oltre che a essere diverse, variano anche in continuazione vi consigliamo di sentire un commercialista o meglio il servizio clienti del vostro broker e spiegare la vostra situazione per avere informazioni dettagliate sulla tassazione sul capital gain.

Potete anche chiedere maggiori informazioni al servizio clienti per la gestione del vostro conto nel caso in cui vi trasferiste in Olanda.