Trading dal Sudafrica

Si può fare trading online in Sudafrica? La risposta è sì, ma l’importante è che si scelga un broker regolamentato, autorizzato ad operare in Sudafrica.

Per il trading online in Sudafrica è possibile utilizzare la piattaforma trading Plus500. Nota: il 72% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuta se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Plus500 opera in Sudafrica allo stesso modo come in Italia ed è regolamentato a livello europeo dalla FSCA (Financial Sector Conduct Authority) con numero licenza n.47546.

Con quali broker fare trading in Sudafrica

In questo articolo riportiamo i migliori broker con cui fare trading in Sudafrica. Si tratta di broker regolamentati per i quali illustriamo i principali vantaggi e presentiamo una guida all’uso (per leggerla clicca sul link appena sotto il pulsante verde).

Le piattaforme menzionate in questa pagina possono essere usate sia in Italia che in Sudafrica e consentono di effettuare liberamente tutte le operazioni d’investimento che si desiderano. Se avete un conto aperto in Italia esso sarà ugualmente attivo anche in Sudafrica nel caso in cui vi trasferiate.

Siete comunque liberi di scegliere altri broker, oltre quelli presenti nella tabella. L’unica cosa, importante, è che verifichiate la regolamentazione e l’iscrizione ai registri dei broker autorizzati dalla FSCA, controllando il numero di licenza nell’homepage del broker scelto.

Trading in Sudafrica: è legale?

Per fare trading in Sudafrica, come evidenziato all’inizio dell’articolo, occorre che il broker sia regolamentato da un ente regolatore riconosciuto nel paese. Nel caso del Sudafrica si tratta dello FSCA (Financial Sector Conduct Authority) che svolge lo stesso ruolo che in Italia è gestito dalla Consob.

Perciò quando ci si chiede se sia legale fare trading in Sudafrica, occorre per prima cosa verificare che il broker con il quale siamo interessati a fare trading disponga dell’autorizzazione dagli enti competenti.

Come capire se è possibile fare trading in Sudafrica

Oltre a Plus500, vi abbiamo proposto anche altri broker come AvaTrade. Tutti quelli proposti da noi sono sicuramente regolamentati in Sudafrica, ma siete comunque liberissimi di scegliere un broker vostro piacimento. Lo ripetiamo ancora una volta: controllate che sia regolamentato e autorizzato per operare in Sudafrica.

Vi abbiamo consigliato in primo luogo Plus500 perché riteniamo che questo broker sia uno dei migliori al mondo. Esso è stato sviluppato con l’obiettivo di poter essere utilizzato facilmente da tutti gli utenti sia esperti che principianti. Lo potete provare personalmente con un conto demo senza depositare, senza alcun obbligo (se non vi piace potete semplicemente smettere di usarlo).

Per sapere se un broker vi consente di fare trading in Sudafrica vi basterà andare sulla homepage della broker che avete scelto e cercare tra le informazioni le autorizzazioni che solitamente sono in fondo all’homepage del sito web ufficiale del broker. Anche se ormai la maggior parte dei broker sia operativo in tutti i paesi europei e in molti extra europei, è sempre consigliato verificare se sia regolamentato nel paese che vi interessa.

Requisiti ed età minima per il conto di trading in Sudafrica

Per fare trading online in Sudafrica l’età minima è di 18 anni. Questa infatti rappresenta come da noi la maggiore età e perciò occorre essere almeno diciottenni per aprire un conto di trading.

I broker da noi menzionati sono attivi sia in Italia che in Sudafrica, perciò si può utilizzare lo stesso conto aperto in Italia quando si è in Sudafrica, così come il caso contrario, utilizzare il conto in Italia nel caso lo si sia aperto in Sudafrica.

Plus500 in Sudafrica è legale?

Plus500 fa parte delle piattaforme da noi consigliate e che sono risultano legalmente operative in Sudafrica. Quindi, dato che Plus500 in Sudafrica è legale, vuol dire che si può utilizzare il proprio conto di trading appieno sia in Italia che in Sudafrica. Nel caso cambiaste residenza, ricordatevi di modificare i vostri dati tra i dettagli del profilo sulla piattaforma.  

Tasse in Sudafrica sul capital gain

Le tasse del Sudafrica riguardo il capital gain differiscono da quelle in vigore Italia e poiché le leggi sono in continuo cambiamento, vi consigliamo di chiedere informazioni o a un commercialista oppure al servizio clienti del broker in loco.

Inoltre, nel caso in cui vi trasferiate in Sudafrica potete contattare il servizio clienti del broker e spiegare la vostra situazione chiedendo chiarimenti riguardo la gestione del conto di trading.