Il trading ai tempi del Corona Virus: attenti alle truffe!

Ultimo Aggiornamento

Parliamo di trading online nel momento in cui il Corona Virus sta imperversando sui mercati creando panico e confusione. Appunto per questo, occorre evitare che qualcuno possa inciampare e credere a qualcuno che voglia semplicemente approfittare della situazione.

Il trading online, si sa, è un’attività che consente di effettuare previsioni sui mercati finanziari per puntare a dei benefici economici sui rialzi e ribasso, in caso di esito positivo.

Al tempo stesso, in tanti ancora vengono illusi sul fatto che possa risolvere tutti i problemi e subito, che si possa guadagnare tanto e in poco tempo. Purtroppo, le cose non stanno così.

Considerando che è proprio in queste situazioni che i truffatori trovano il campo pieno sul quale calare la rete, sarebbe opportuno mettere in allerta chi nei prossimi giorni potrebbe trovarsi ad avere a che fare con determinate truffe. Oppure, con delle situazioni che truffe non sono, ma che si presentano in modo poco etico.

In casa per il Corona Virus? Informati prima di fare trading online

In questi giorni le campagne di marketing estremo e scorretto di alcuni siti che al grido di “ho guadagnato 2300 al giorno con x”, “ecco come ho guadagnato 7000 euro a settimana con y”, faranno credere a chi ancora non li conosce, o a coloro che non conoscono il trading, che la cosa sia veramente possibile.

Ecco come funziona il trucchetto:

  • Ti dicono che “una signora ha guadagnato migliaia di  euro con Amazon”? Beh, probabilmente ha investito anni fa. Se non fosse per il fatto, tra l’altro che in fondo a queste pagine c’è scritto che si tratta di story telling, ovvero di storie inventate a fini di marketing;
  • Scrivono “come guadagnare x mila euro al giorno con Amazon”? Considerando che il mercato sale e scende, dovrebbero esserci forti variazioni tutte in una direzione oppure dovresti metterti d’impegno ad aprire posizioni rialziste o ribassiste ogni giorno e sperare anche che siano belle sostanziose al fine di produrre determinati profitti. Anche in questo caso vale lo story telling;
  • Non specificano mai quanto si dovrebbe investire. Guadagnare migliaia di euro al giorno: ma spendendo quanto? Se investissimo 100.000 euro anche una variazione giornaliera dell’1% ci farebbe guadagnare (o perdere) 1.000€ al giorno;
  • Oppure, alcuni siti che proprio sono spudorati, vi sono dei finti testimonial che affermano di aver guadagnato centinaia di migliaia di euro in pochi giorni (parlando dalla propria stanza IKEA acquistata usata).

I siti che promettono o meglio che illudono di poter avere grandi guadagni facilmente lo stanno facendo solo per ottenere un’iscrizione e un deposito.

I broker seri e i siti d’informazione seri non offrono promesse o illusioni, bensì strumenti e servizi.

Il nostro sito TraderOnlineItalia.com, ad esempio, presenta i servizi offerti da broker regolamentati a livello europeo e iscritti al registro Consob. Questi broker non offrono illusioni, bensì degli strumenti con cui operare in modo sicuro e trasparente.

Consigli per chi desidera fare trading online

Pochi consigli utili per chi desidera iniziare a fare trading online:

  1. Informarsi sull’argomento (chi lo desidera, può iniziare dalla nostra guida gratuita)
  2. Prendersi il tempo per comprendere ogni passaggio e diventare consapevoli dei rischi connessi (che i siti con quei super titoli non menzionano per niente, chissà perché)
  3. Praticare con un conto demo (gratuito, senza deposito richiesto né obblighi) per tutto il tempo necessario

Questi tre punti sono le colonne portanti per chi desidera iniziare nel modo giusto. Le scorciatoie non esistono. A meno che, non si voglia iniziare con il copy trading. Ma prima di affidarsi completamente ad altri (anche più esperti), meglio capirne qualcosa in più, no?

Col Corona Virus i mercati scendono (complessivamente)

Se da una parte è vero che con il trading CFD si può operare sia al rialzo che al ribasso sul prezzo degli indici di borsa, dall’altra parte è doveroso evidenziare che una situazione così grave non fa bene a nessuno.

L’economia rallenta di molto e se gli indici cadono di colpo e sostanziosamente non è un bel vedere. E’ un po’ come acquistare case a basso prezzo perché un pianeta si sta minacciosamente avvicinando alla Terra. Insomma, ci vuole un po’ di buon senso. E’ vero, con i CFD non si influenza il mercato, però fare il tifo per un grande ribasso di prezzo di un indice non è per lo meno nella natura della nostra redazione.

Nel titolo del paragrafo abbiamo messo in evidenza “complessivamente” poiché quasi ogni giorno, quasi ogni ora, i prezzi non hanno solo un movimento al ribasso ma anche al rialzo. Ragion per cui, se si apre una posizione in un determinato momento, non è detto che il prezzo continui a scendere. Vi sono numerose “correzioni”, che possono creare qualche difficoltà ai trader inesperti.

In bocca al lupo a tutti, trader e non!