Plus500 TrustPilot, la valutazione della piattaforma di trading

Plus500 TrustPilot

Plus500 è una piattaforma di trading online che offre la possibilità di negoziare CFD su una vasta gamma di mercati, tra cui azioni, valute, materie prime, indici e criptovalute. La piattaforma è stata fondata nel 2008 e ha sede a Israele, ma ha uffici in tutto il mondo. Plus500 è un broker regolamentato e autorizzato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC), dalla Financial Conduct Authority (FCA) nel Regno Unito e da altre autorità di regolamentazione in tutto il mondo. In Italia è iscritta al registro Consob. Per provarla gratuitamente e dare una propria valutazione si può partire da questa pagina.

Nota: l’82% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il proprio denaro.

Per imparare a usarla, si può usare la nostra guida gratuita a Plus500.

Trustpilot è una piattaforma di recensioni online che permette ai consumatori di lasciare valutazioni e feedback su aziende e servizi. Plus500 ha una pagina su Trustpilot dove gli utenti possono lasciare recensioni sulla loro esperienza con la piattaforma.

Al momento della stesura di questo articolo, Plus500 ha una valutazione di 3,5 su 5 su Trustpilot, basata su oltre 5.700 recensioni. La maggior parte delle recensioni (circa il 65%) sono positive, con gli utenti che lodano la piattaforma per la sua praticità, la varietà di mercati disponibili e il servizio clienti efficiente. Tuttavia, c’è anche un numero significativo di recensioni negative, con gli utenti che si lamentano di problemi di prelievo, costi elevati e problemi tecnici sulla piattaforma.

Plus500 ha risposto a molte delle recensioni negative su Trustpilot, cercando di risolvere i problemi dei clienti e offrendo assistenza. In alcuni casi, Plus500 ha anche spiegato le politiche della piattaforma riguardo i costi e le procedure di prelievo.

Recensioni di Plus500 su Trustpilot

Come con qualsiasi servizio online, ci sono molte recensioni su Plus500 su diverse piattaforme di recensioni, tra cui Trustpilot. In questo articolo, esamineremo le recensioni di Plus500 su Trustpilot e cercheremo di capire se queste recensioni riflettono la reputazione del broker.

Le recensioni positive di Plus500 su Trustpilot lodano spesso la piattaforma per la sua praticità, la vasta gamma di strumenti di trading disponibili e il servizio clienti. I clienti hanno anche apprezzato la possibilità di utilizzare Plus500 come piattaforma di trading demo, che permette loro di testare la piattaforma prima di utilizzarla con denaro reale.

È importante notare che Trustpilot è una piattaforma di recensioni pubblica, e qualsiasi persona può scrivere una recensione su Plus500, indipendentemente dalla loro esperienza effettiva con il broker. Inoltre, è possibile che alcune recensioni siano state scritte da utenti che hanno avuto una cattiva esperienza di trading o che non hanno compreso i rischi associati al trading sui mercati finanziari.

Quindi, le recensioni di Plus500 su Trustpilot sono miste e riflettono la varietà di esperienze dei clienti sulla piattaforma. Mentre molte recensioni sono positive, ci sono anche recensioni negative per alcuni problemi riscontrati nella propria esperienza, che tuttavia la maggioranza degli utenti non ha ritenuto incisivi.

Valutazione della qualità dei servizi offerti da Plus500

Ma quali sono i servizi che Plus500 offre ai propri clienti e come sono rispetto a quelli offerti dagli altri broker?

In termini di piattaforma di trading, Plus500 offre una soluzione chiara ed intuitiva che è accessibile sia da desktop che da dispositivi mobili. La piattaforma è completamente web-based, il che significa che non è necessario scaricare o installare alcun software. Inoltre, Plus500 offre un account demo gratuito, che consente ai nuovi utenti di testare la piattaforma prima di fare trading con denaro reale.

In termini di mercati finanziari, Plus500 offre la possibilità di negoziare CFD su azioni, forex, indici, materie prime, ETF e criptovalute. Inoltre, Plus500 offre la possibilità di negoziare in leva, il che significa che è possibile investire in posizioni più grandi rispetto al proprio capitale di trading.

Tuttavia, la leva può anche aumentare il rischio di perdite significative e deve essere gestita con cautela. Inoltre, Plus500 ha un numero limitato di strumenti di analisi tecnica disponibili sulla sua piattaforma, il che potrebbe essere un fattore limitante per alcuni trader.

Un altro aspetto importante dei servizi offerti da Plus500 è il servizio clienti. Plus500 offre assistenza ai clienti via chat dal vivo e tramite email, ma non offre supporto telefonico. Inoltre, il servizio clienti di Plus500 ha ricevuto alcune recensioni negative, con alcuni clienti che lamentano problemi di risposta lenti o inadeguati.

Infine, i costi di trading sono un fattore importante da considerare.  In generale, gli spread di Plus500 sono competitivi rispetto ad altri broker, ma possono variare a seconda dei mercati e delle condizioni di mercato.

I costi applicati da Plus500 comprendono:

  • Commissioni di overnight
  • Costi di conversione di valuta
  • Costo per l’ordine di stop garantito
  • Costo per inattività

In conclusione, i servizi offerti da Plus500 sono di buona qualità, con una piattaforma di trading chiara  e intuitiva, una vasta gamma di mercati finanziari su cui negoziare e un numero limitato di strumenti di analisi tecnica. Tuttavia, il servizio clienti di Plus500 potrebbe essere migliorato, e i costi di trading variano a seconda dei mercati e delle condizioni di mercato.

Articolo precedentePlus500 è una truffa?
Articolo successivoAvaTrade su TrustPilot, quale punteggio dagli utenti?