Come investire in azioni Amazon con Plus500

Ultimo Aggiornamento

In questo articolo illustriamo i vantaggi del fare trading su azioni Amazon con Plus500. Nell’ultimo periodo le azioni Amazon hanno ottenuto grande attenzione, diventando tra le più richieste sul mercato azionario. Questa crescita è dovuta all’imponente valore che l’azienda sta ottenendo a livello globale. Se si parla di shopping online, la prima cosa che ci viene in mente è senza dubbio Amazon, divenuto leader nel suo settore eliminando praticamente tutta la concorrenza come e di altri siti dedicati alla vendita. Il valore del titolo Amazon in borsa è incrementato rapidamente grazie ai prezzi contenuti, un’immensa scelta di prodotti disponibili e una rapidità nella consegna del prodotto, tutti punti di forza dell’azienda di Jeff Bezos, proprietario e fondatore di Amazon.

Se si è interessati a fare trading online sulle azioni Amazon si può utilizzare la piattaforma di trading Plus500. Questa è una delle migliori piattaforme ed è autorizzata e regolamentata in tutti i paesi, talmente affidabile da essere anche partner della squadra di calcio Atletico Madrid. Un grande vantaggio sulla concorrenza la possibilità di provare a negoziare con un conto demo gratuito e con un budget virtuale.

Comprare azioni Amazon in Banca o fare trading?

Ci sono due modi per comprare delle azioni Amazon: o ci si rivolge alla propria banca tenendo in considerazione tutte le pratiche burocratiche, oltre a dover prendere appuntamento con il consulente finanziario e infine pagare le commissioni per le operazioni. O in alternativa potete fare trading online su azioni Amazon con i CFD, grazie al quale è possibile effettuare un gran numero di operazioni in pochi minuti, direttamente dal proprio smartphone o computer, totalmente in modo autonomo.

Come investire su azioni Amazon con CFD

  1. Accedi alla piattaforma di trading
  2. Seleziona il titolo Amazon tra le azioni
  3. Imposta la somma da investire

Quando si imposta la somma da investire, si decide il volume dell’operazione. Questo può essere espresso in lotti, oppure in decimi o centesimi di lotti. In base a quanto sia il lotto minimo negoziabile con i CFD si può investire anche poche decine di euro.

Se volete altre informazioni potete consultare il nostro articolo che spiega più in dettaglio come funzionano i CFD.

Vantaggi del trading online su Amazon con Plus500

La leva finanziaria

vantaggi del trading su azioni Amazon con CFD sono diversi: il primo è che si ha la possibilità di investire una somma nettamente inferiore rispetto a un investimento tradizionale. Ciò è garantito dalla leva finanziaria, quindi se per esempio impostiamo la leva pari a 1:5, essa ci consentirà di investire un quinto del capitale necessario per un investimento tradizionale.

Soffermandoci sulla leva finanziaria vanno fatte due considerazioni:

  • Con un conto professionale si possono ottenere leve molto più alte
  • La leva del conto base consente comunque di investire somme molto ridotte rispetto a quelle richieste come “investimento minimo” dalle banche
  • Passando al secondo punto, anch’esso molto importante: nel mondo del trading online di Azioni Amazon con CFD, nessuno potrà mai dirvi che la somma che desiderate investire è inadeguata. Ogni trader è infatti libero di investire quanto vuole terminando l’operazione quando desidera.

Libertà operativa

Inoltre, il trading azioni Amazon con CFD vi consente di avere grande libertà operativa. Ciò significa che l’unica cosa per cui sarete vincolati sarà l’apertura e la chiusura dei mercati, mentre potrete decidere quando aprire una posizione e quando chiuderla senza limiti. Se dovesse capitare che il mercato sia chiuso dovrete semplicemente aspettare il giorno successivo per aprire una posizione. La piattaforma consente comunque di effettuare dei preordini che diventeranno efficaci soltanto quando il valore raggiungerà un determinato livello. Questo è un tipo di ordine da effettuare a mercato chiuso e che diventerebbe valido il giorno successivo in seguito alla riapertura dei mercati azionari.

Varietà di strumenti negoziabili

Un altro vantaggio che si ha se si fa trading online è la vasta accessibilità di strumenti. Infatti, non ci sono solo azioni, ma anche coppie valutarie (Forex), criptovalute, materie prime, indici di borsa, obbligazioni, ETF e altro ancora.

Fare trading al rialzo e al ribasso su Amazon con Plus500

Un altro punto fondamentale della piattaforma è la possibilità di fare trading non solo al rialzo, ma anche al ribasso. Si può ottenere un profitto non solo sulle previsioni delle azioni Amazon rialziste, ma anche sulle previsioni Amazon ribassiste.

Stop Loss e Take Profit su azioni Amazon con la piattaforma Plus500

In caso non foste ancora convinti, Plus500 offre anche la possibilità di utilizzare ordini stop loss per chiudere automaticamente le posizioni in perdita, in modo tale da limitare quest’ultime. Inoltre, con l’ordine take profit si chiudono le posizioni una volta raggiunto un obiettivo di profitto.

Quanto costa fare trading su titoli Amazon online?

Come abbiamo accennato prima, le banche adottano commissioni onerose, mentre i broker online di CFD applicano solamente un costo all’apertura della posizione denominato spread, che è decisamente molto più basso rispetto alla media delle commissioni tradizionali. Lo spread rappresenta al tempo stesso anche la differenza tra il prezzo ask e il prezzo bid, ovvero tra il prezzo della posizione Acquista (al rialzo) e il prezzo della posizione Vendi (al ribasso).

Lo spread  varia sia a seconda della categoria dello strumento, sia da azione ad azione. Gli spread più bassi sono quelli del Forex perché hanno meno oscillazioni, mentre quelli più alti sono quelli delle criptovalute, ritenute un bene decisamente volatile. Lo spread è infatti legato alla flessibilità del mercato. Se cercate delle azioni con poche oscillazioni e uno spread più basso, generalmente è quello applicato al cambio tra Euro e Dollaro.

Come si calcola lo spread? Lo spread si calcola sul capitale nominale, ovvero sul valore complessivo su cui si negozia. Ad esempio, se si opera con una leva 1:100 e si investono 100 euro, vuol dire che si sta investendo su un capitale di 10.000 euro. Lo spread sarà calcolato sulla somma di 10.000, ma comunque sarà una cifra nettamente inferiore rispetto al costo delle commissioni bancarie.

Ne abbiamo parlato anche sull’articolo dedicato allo spread.