Guadagnare col trading senza rischi: è possibile?

Ultimo Aggiornamento

Se ti stai chiedendo se sia possibile guadagnare con il trading senza rischi, allora te la do io. La risposta è no. Mi dispiace dirtelo, anche se comunque credo che la risposta già la sapevi.

Non è possibile poiché i mercati finanziari non seguono una regola precisa. Ogni giorno, un titolo può salire di prezzo o scendere, sospinto al rialzo o al ribasso da una serie di fattori. Questo vale per i titoli azionari, così come per gli indici di borsa, le valute, le materie prime e soprattutto per le criptovalute (gli asset più volatili che esistano).

Siti per guadagnare col trading: stai attento!

Il trading presuppone un rischio. I siti seri specificano sempre che i risultati economici ottenibili col trading possono essere positivi o negativi. Tradotto in parole semplici: si può vincere e si può perdere. Mediamente, il 75% di coloro che fanno trading perdono denaro. Questo perché molto spesso si arriva impreparati al fare trading (ed è per questo che sul nostro sito offriamo delle guide gratuite consultabili online quando si vuole, come ad esempio la guida ai CFD o l’ebook PDF gratuito offerto da 24option).

Spesso, sul web capita di trovare dei siti che promettono guadagni sicuri, semplicemente iscrivendosi gratuitamente. Tuttavia, dopo l’iscrizione viene richiesto di effettuare un deposito, che loro stessi provvedono a depositare presso un broker. Questo broker nel migliore dei casi sarà regolamentato, nella maggior parte delle volte non regolamentato e quindi non vi offrirà più manco la sicurezza di rivedere i soldi depositati.

Fai attenzione, quindi, a chi affidi i tuoi soldi. Per fare trading senza rischi hai bisogno di una piattaforma offerta da un broker regolamentato. Regolamentato significa che è sottoposto ai controlli di un ente regolatore e deve garantire dei livelli minimi di sicurezza, trasparenza e solvibilità.

Su Traderonlineitalia.com offriamo accesso soltanto a broker regolamentati a livello  europeo e iscritti al registro Consob, come 24option, partner ufficiale Juventus FC. Questo è il grado più alto di sicurezza che si possa offrire. Occhio, parliamo di sicurezza, non di guadagni sicuri: è diverso. Un broker mette a disposizione gli strumenti per fare trading, ma ai guadagni devi pensarci tu. Con impegno, costanza, aggiornamento e pazienza.

Impara a riconoscere i siti che ti promettono di guadagnare

Avrai visto almeno una volta, da qualche parte sul web, pagine di questo tipo:

  • La signora che è diventata milionaria investendo su azioni Amazon
  • Come guadagnare migliaia di euro a settimana con Amazon o Google
  • Diventa anche tu un milionario
  • Pagine con testimonial (inconsapevoli) come Briatore, Barbara D’Urso, Beppe Grillo ma anche Jeff Bezos e niente meno che Bill Gates. Questi volti sono stati utilizzati per trarre in inganno il lettore
  • Altre cose del genere

Se noti bene, nel migliore dei casi questi siti in fondo alla pagina riportano frasi che spiegano che si tratta di uno “storytelling”, ovvero una storia inventata per far vedere le potenzialità del prodotto offerto (venduto, in realtà).

Questo nel migliore dei casi. In altri casi non troverai proprio un bel nulla. Ti sarà chiesto di depositare 250 euro o più e poi chi si è visto si è visto.

Cosa succede quando si depositano soldi con questi siti che ti promettono di guadagnare col trading?

  • Nella migliore delle ipotesi, con questi siti che promettono di guadagnare su internet facilmente i tuoi soldi andranno su un broker e potrai fare trading. Fare trading significa poter guadagnare ma anche perdere. Il rischio è fisiologicamente connesso al trading online, sempre, così come ogni altra attività finanziaria.
  • Nel peggiore dei casi (e generalmente i più probabili), i tuoi soldi verranno “gestiti automaticamente” per essere utilizzati in qualche sistema automatico tipo robot, che però non esiste e quindi ciao ciao soldini.

Ne ha parlato Striscia la Notizia, ne hanno parlato le Iene. Ne parliamo anche noi.

Questi siti stanno rovinando un intero settore, perché il trading che è in realtà una cosa seria, lo stanno vendendo come se fosse un metodo sicuro di guadagno, con un marketing aggressivo e assolutamente scorretto.

Il risultato è che anche quando siti seri come il nostro provano a offrire dei broker regolamentati, legali e sicuri, ormai ci si fida meno. Per questo, la nostra nuova strategia è quella di fare una controinformazione corretta.

Progetti come Bitcoin Code, Bitcoin Profit, Bitcoin Evolution e simili, sono l’apice di questo tipo di marketing. Non se ne esce. Ne inventeranno altri e saranno sempre più aggressivi, e tanta altra gente verrà attirata, si iscriverà credendo di poter guadagnare col trading senza rischi e scoprirà che non è così.