Deposito minimo eToro: Prima Ricarica e Successive

Ultimo Aggiornamento

Come per la maggior parte delle piattaforme di trading online, il deposito minimo di eToro è di 200€. Tuttavia, esso appare più conveniente per i depositi successivi poiché dalla seconda ricarica in poi si possono versare anche solo 50€. Questi dati sono aggiornati a ottobre 2019.

Ovviamente se sei alle prime armi non preoccuparti perché eToro dispone anche di un conto demo gratuito con il quale mettere alla prova le tue strategie di trading.

Se sei un principiante nel trading, potrebbe risultarti una cifra impegnativa per iniziare, però devi anche tener conto l’importanza di avere un budget più ampio per determinate transazioni nel caso in cui il mercato azionario non girasse inizialmente a proprio favore.

Opinioni sul deposito minimo eToro

Noi pensiamo che il deposito di 200€ sia giusto, perché proprio così è possibile selezionare clienti realmente intenzionati a iniziare con il trading online.

In ogni caso per chi si iscrive alla demo il deposito è facoltativo e mai obbligatorio, né ora che sono in vigore i nuovi regolamenti europei né prima quando ancora non c’erano. Come ti ho accennato in precedenza, la piattaforma dispone di una modalità demo per testare le tue capacità con il Forex e per poter apprezzare le potenzialità offerte dal broker eToro.

eToro recensioni: cosa offre oltre al buon deposito minimo?

In un’altra nostra guida, abbiamo parlato in modo approfondito delle caratteristiche principali di eToro, della sua grafica realizzata in modo perfetto e intuitivo dagli sviluppatori.

Per fare un riassunto riguardo eToro, oltre a essere l’unico broker con determinate funzionalità che vedremo in seguito, è anche uno tra i più importanti al mondo arrivando a diventare sponsor ufficiale di ben 6 squadre della Premier League.

Cosa rende però unico questo broker? Avrai sicuramente sentito parlare di eToro e della sua funzionalità unica nel poter seguire e copiare in modo automatico i migliori trader di successo sulla piattaforma. Questa funzione di Copy Trading è ottimale per chi non ha tempo per seguire personalmente le operazioni di trading online e preferisce semplicemente copiare anziché investire personalmente.

Inoltre, eToro oltre ad avere il solito webtrader, permette un ulteriore utilizzo della piattaforma anche dal proprio telefono, grazie alle attuali versioni disponibili per iPhone e Android.

Cose da sapere quando si effettua il primo deposito su eToro

Come ti ho già detto, sia noi che gli esperti riteniamo giusta la somma richiesta da eToro per il primo deposito soprattutto per determinate azioni che oscillano parecchio ed è più comodo avere un budget più ampio con cui fare trading. Certamente 200€ non sono pochi se sei un principiante ma ad ogni modo la versione demo ti consente di fare pratica e iniziare quando ti sentirai pronto con il trading vero e proprio.

Problemi di prelievo con eToro, cosa c’è di vero?

In passato molti clienti venivano truffati dai consulenti di alcune banche, figuriamoci su internet con tutte le piattaforme che ci sono in giro. Perciò può sorgere spontanea la domanda: “Ma eToro è affidabile?”

Ragioniamo insieme. eToro abbiamo detto essere uno dei broker regolamentati più noti al mondo perciò deve mantenere una determinata immagine e deve fornire continuamente garanzie ai suoi utenti per quanto riguarda la sicurezza e la trasparenza del suo operato. La regolamentazione arriva direttamente da autorità europee competenti con cui la piattaforma collabora da diversi anni.

In giro per il web, in alcuni blog, si leggono commenti negativi per quanto riguarda la mancata possibilità di effettuare dei prelievi. È possibile che si sia verificato qualche ritardo ma è assolutamente impossibile che la piattaforma blocchi i prelievi, e se dovesse capitare ciò, stanne certo che chiuderebbe all’istante.

Prima ricarica eToro: metodi di deposito

Qui di seguito trovi le istruzioni utili per effettuare un deposito su eToro. Se questa guida è risultata utile e vuoi iscriverti alla piattaforma eToro, il broker ti offre svariati metodi di pagamento con cui fare il primo deposito. Andiamo qui a scoprire quali sono i metodi di pagamento accettati da eToro e che si possono utilizzare in questo momento.

Le modalità di deposito di eToro

Postepay e altre Carte ricaricabili

Tutte le carte ricaricabili che rientrano nel circuito VISA tra cui Postepay possono essere utilizzate per effettuare il primo deposito. In ogni caso, una volta portata a termine l’iscrizione gratuita, se hai dubbi riguardo la tua carta, basta digitarne il numero all’interno del campo selezionato per le carte per essere certo che sia accettata dal sistema.

Carte di credito

Ovviamente sono accettate dalla piattaforma tutte le carte di credito che usano i circuiti VISA e Mastercard. Le carte di credito sono le più comode da utilizzare perché i depositi su eToro ti consentono di ottenere l’accredito sul tuo conto in modo istantaneo.

Per quanto riguarda i prelievi, invece, questi possono avere dei tempi d’attesa variabili da 24 a 72 ore a seconda del giorno in cui fai la richiesta.

Portafogli elettronici

Se vuoi ricaricare il conto o effettuare un primo deposito puoi utilizzare anche i portafogli elettronici tra cui Neteller, Skrill e Paypal.

Bonifico e altri metodi

Anche il bonifico bancario è accettato dalla piattaforma eToro come modalità di pagamento anche attraverso i servizi bancari tradizionali e online.

Altri metodi accettati da questa piattaforma sono Sofort, WebMoney e UnionPay.

Deposito minimo eToro: conclusioni

Arrivando alle conclusioni, 200€ possono essere leggermente superiori rispetto a quello che chiedono altri broker per il primo deposito ma eToro, unico nel suo settore, ti offre la possibilità ti copiare i migliori trader del circuito della piattaforma. Inoltre, tale cifra è nettamente inferiore rispetto all’investimento richiesto da un consulente bancario.

Inoltre, per le successive ricariche il deposito minimo è di 50€, mentre altri broker consentono di ricaricare partendo da un minimo di 100€ come ad esempio Plus500.

eToro non è l’ultimo arrivato dei broker e in materia di sicurezza e regolamentazione è sempre un passo in avanti rispetto ad altre piattaforme raggiungendo un alto livello di immagine tale da essere sponsor di sei grandi squadre della Premier League.

Come ultima cosa abbiamo visto tutte le modalità di deposito e prelievo disponibili nella piattaforma garantendo a tutti i clienti la possibilità di fare trading usando i propri conti. Noi comunque consigliamo di usare carte di credito per una questione di rapidità delle transazioni in modo tale da essere sempre pronti a cogliere al volo ogni opportunità offerta dal mercato azionario.

Ti ricordo che eToro offre anche un conto demo con un budget virtuale al quale puoi accedere semplicemente facendo login con il tuo account senza investire un centesimo.

Il nostro giudizio finale? Avere la possibilità di fare trading iniziando con soli 200€, prendendo spunto o perfino copiando trader più esperti è decisamente equa per chi è davvero interessato.