Come investire su Ripple con 24option

0
Come investire in Ripple o fare trading con 24option

La forte crescita del mercato delle criptovalute ha spostato l’attenzione su un nuovo tipo di investimento. Ripple è un sistema di trasferimento di fondi in tempo reale, un network per gli scambi in valute e per invio di rimesse. Il mese di dicembre 2017 rimarrà un momento storico per tutte le monete virtuali, il forte innalzamento del valore del bitcoin ha portato anche tutte le altre valute a crescere in maniera spropositata. Attualmente però, tutto il mondo delle criptovalute è rallentato, oscillando tra valori lontani dai massimi storici. Negli ultimi mesi il valore di ripple è oscillato tra 0.25 e 0.60 dollari per unità. Questi dati non sono comunque un problema per chiunque sia in grado di effettuare negoziazioni sia al rialzo che al ribasso sul valore di Ripple.

Chiunque voglia fare trading online su Ripple può affidarsi alla piattaforma di trading 24option. Questo sistema è completamente autorizzato e regolamentato, ultimamente ha anche stipulato una partnership commerciale con Juventus F.C. Su questa piattaforma di ultima generazione potrete provare immediatamente un conto demo gratuito con budget virtuale.

Conviene acquistare Ripple o fare trading online?

Per acquistare una criptovaluta è necessario rivolgersi ad un exchange. Ma non solo, per possedere una criptovaluta è necessario avere un sistema sicuro, come una memoria esterna. Questi passaggi non sono per niente immediati.

Alternativamente, fare trading su Ripple con CFD permette agli utenti di sbrigare tutto il necessario in pochi minuti, direttamente dal proprio cellulare o computer.

Come fare trading online su Ripple con CFD

  • Accedere alla piattaforma di trading
  • Selezionare il titolo Ripple tra la lista di criptovalute
  • Impostare la somma desiderata

Nel momento in cui si imposta la somma da investire, si va anche a decidere il volume della nostra operazione. Questo valore può essere espresso in lotti, decimi di lotti o centesimi di lotti. Grazie ai CFD potrete investire anche piccole quantità di denaro, ciò dipenderà dal valore del lotto minimo negoziabile.

Per altre informazioni potrete consultare il nostro articolo più dettagliato su come funzionano i CFD.

Tutti i vantaggi del trading online su Ripple

Fare trading online presenta numerosi vantaggi che possono sfuggire a prima vista. Ad esempio, grazie al trading con CFD potrete investire molto meno denaro rispetto ad una negoziazione tradizionale. Questo grazie alla leva finanziaria, uno strumento nato per dare molto più spazio di manovra all’utente. Ad esempio, se la leva è pari a 1:10, potrò investire solamente un decimo del capitale necessario per un investimento tradizionale.

Parlando di leva finanziaria è necessario spiegare due aspetti:

  • Con un conto professionale potrete ottenere leve decisamente più elevate;
  • Le leve disponibili con il conto base sono comunque sufficienti per portare avanti diverse scelte di mercato

Focalizziamoci ora sul secondo punto, poiché grazie al trading online, nel momento in cui andrete ad investire su Ripple lo farete in autonomia. Nessuno vi verrà mai a dire “stai investendo troppo poco”, scegliere come e quando aprire le proprie posizioni è completamente a discrezione dell’utente.

Ogni trader agisce in modo diverso, da sempre. Persone diverse hanno bisogni diversi e obiettivi diversi, e non è giusto che vengano influenzati da fattori esterni. Le piattaforme di trading online consentono una piena libertà di azione all’utente. Potrete scegliere quando aprire e chiudere la vostra posizione in modo totalmente autonomo, l’unico limite insormontabile è ovviamente la chiusura dei mercati. Nel momento in cui il mercato è chiuso, non sarà possibile modificare le proprie negoziazioni. Ovviamente, è possibile impostare pre-ordini, così da far aprire o chiudere una posizione alla prossima riapertura del mercato.

Un altro vantaggio è la grande varietà di strumenti negoziabili. Sulle piattaforme di trading non troverete solo criptovalute, ma anche azioni, coppie valutarie, materie prime, indici di borsa, obbligazioni, ETF e altro ancora.

Non solo, questi sistemi online consentono agli utenti di effettuare trading sia al rialzo che al ribasso. Ovvero avrete la possibilità di trarre profitto sia dalle posizioni rialziste di Ripple che da quelle ribassiste.

Inoltre, potrete impostare ordini di stop loss e take profit. Questi saranno molto utili per chiudere automaticamente le posizioni in perdita o quelle che hanno già raggiunto l’obiettivo di guadagno prefissato.

Quanto costa fare trading online su Ripple?

Le piattaforme online applicano un costo all’apertura di una posizione chiamato spread. Questo dato rappresenta la differenza tra il prezzo ask della posizione al rialzo ed il prezzo bid di quella al ribasso.

Il valore dello spread varia principalmente a seconda di che categoria andiamo a negoziare. Gli spread applicati al Forex sono inferiori rispetto a quelli applicati alle criptovalute. Queste ultime sono infatti ritenute un bene più volatile. Lo spread con valore minore in assoluto è quello impostato sul cambio euro dollaro.

Questo dato si calcola sul valroe complessivo su cui si negozia, ovvero sul capitale nominale. Se ad esempio si opera con una leva 1:100 e si investono 100 euro, vuol dire che si sta investendo su un capitale di 10000 euro, e il relativo spread sarà applicato su tale somma.

Fare trading online di Ripple con Plus500

24option non è l’unica piattaforma sicura, Plus500 (l’80,6% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro) rappresenta un’alternativa affidabile. Quest’ultimo è infatti un importante broker internazionale, già operante in italia da 10 anni e reso famoso dal gran numero di azioni presenti sul proprio sito.

Plus500 risulta assolutamente sicuro e molto semplice nell’uso, a partire dal suo conto demo gratuito. Non dovrete far altro che inserire email e password per iniziare subito a prendere confidenza con il trading online, anche grazie al budget di 40.000 euro virtuali presenti nella demo.