Trading online, Forex e CFD: una guida completa

Benvenuti su Traderonlineitalia.com, il portale italiano che dal 2013 accompagna gli utenti italiani alla scoperta del trading online con i CFD e Forex. Negli anni abbiamo evidenziato le potenzialità del trading CFD, che consente di operare su azioni, cambi valute, indici, materie prime, ETF, criptovalute ed altro ancora.

Il nostro servizio è quello di offrire informazioni e aggiornamenti sul mondo del trading finanziario online, che muta continuamente offrendo ai trader sempre nuove possibilità e strumenti di negoziazione. Inoltre, sempre più numerosi sono gli strumenti messi a disposizione degli utenti per operare sia da computer che da mobile.

In questa tabella poniamo alcune delle migliori piattaforme di trading online a confronto, con annessi i relativi siti dei broker e gli strumenti finanziari offerti per tradare.

BROKER CFD ASSET CONTO DEMO VANTAGGI

Il trading comporta dei rischi sul capitale
Azioni
Indici
BTP/BUND
Forex
Cripto
Materie
ETF
Obbligazioni
Opzioni
Prova gratuitamente Formazione gratuita
Supporto italiano
Webinar gratuiti
Video tutorial gratuiti
Demo gratuita
MetaTrader 4
Trading sul Web
Trading sul Mac

Servizio CFD. L’80,6% perde del denaro
FOREX
AZIONI
MATERIE
INDICI
ETF
CRIPTO
OPZIONI
Prova gratuitamente Facilità di utilizzo
Azioni Ferrari disponibili
Protezione dal saldo negativo

Capitale a rischio
FOREX
AZIONI
MATERIE
INDICI
ETF
CRIPTO
Prova gratuitamente Operazioni a partire da 1$
Ampia scelta di criptovalute
Chat con altri utenti
Demo Gratuita senza deposito

Guida al trading online

Il trading online consente di negoziare su prodotti finanziari tramite una connessione ad internet.

Alcune delle domande più generiche che ci si pone quando si desidera approfondire l’argomento sono:

  • Cosa è il trading online?
  • Come si fa trading online?
  • Come si usa la piattaforma di trading?
  • Cosa sono le piattaforme trading demo?
  • Cosa è il Forex Trading?
  • Come si guadagna con il Forex?
  • Cosa sono i CFD?
  • Quali sono le differenze tra le azioni e i CFD?
  • Cosa è Plus500?
  • Come si fa trading sul Bitcoin e sulle altre criptovalute?
  • Investire online o in modo tradizionale?

A queste domande, rispondiamo in dettaglio qui di seguito. Su ciascuno di questi argomenti, ad ogni modo, troverete altro materiale sul sito, che abbiamo pubblicato nel corso degli anni.

Cosa è il trading online?

Il trading online è la contrattazione di strumenti finanziari tramite internet.

Questa pratica si svolge negoziando strumenti che hanno la particolarità di replicare le performance di un altro strumento finanziario, chiamato sottostante o asset. L’asset può essere rappresentato da azioni, coppie di valute, quote di fondi d’investimento di tipo ETF, futures su indici, materie prime, criptovalute e così via.

Nel trading online di CFD vi sono alcune caratteristiche in comune, molto importanti:

  • Non si entra in possesso dell’attività negoziata, ma si negozia sul suo valore
  • Si può operare al rialzo e al ribasso, traendo perciò risultati economici sia dalle previsioni di rialzo e di ribasso delle quotazioni
  • Si può operare anche con somme di denaro molto ridotte
  • Come in genere vale per le attività finanziarie, comportano dei rischi dovuti ai movimenti dei mercati finanziari, in base alle proprie previsioni

Come si fa trading online?

Per fare trading online occorre iscriversi ad un broker in modo da poter accedere alla sua piattaforma di contrattazione, detta anche piattaforma di trading.

Si può fare trading in modalità demo o in modalità reale.In modalità demo, si opera senza rischi e utilizzando fondi virtuali.

Vi sono broker che offrono demo di trading senza richiesta di deposito iniziale. Si tratta di un’ottima opportunità per chi preferisce testare personalmente una piattaforma prima di decidere se depositare o meno.

Il deposito minimo nel trading varia da broker a broker. Va da un minimo di 10€ a una media di 100€. Il broker con deposito più basso richiesto è IQ Option.

Piattaforma di trading, come si usa?

Sebbene ogni broker offra una diversa piattaforma di trading, queste solitamente presentano dei fattori in comune, quali:

  • Lista delle categorie degli strumenti negoziabili
  • Pulsanti per l’apertura della posizione al rialzo e al ribasso
  • Finestra in cui impostare i dettagli dell’operazione (importo, lotti, stop loss ecc.)
  • Grafici in tempo reale
  • Situazione del conto in tempo reale e cronologia delle operazioni

Qui di seguito, vediamo uno screenshot della piattaforma di trading Plus500 (servizio CFD, l’80,6% perde del denaro) per la negoziazione con i CFD. Cosa sono i CFD? Lo vedremo più avanti, in questa stessa pagina.

Cosa sono le piattaforme trading demo?

Le piattaforme di trading demo sono delle versioni demo delle piattaforme in cui si pratica con denaro virtuale e senza rischi. I broker offrono le piattaforme demo per dare all’utente l’occasione di provare personalmente la piattaforma, senza depositare e senza rischi.

Tutte le condizioni delle piattaforme demo, come ad esempio i prezzi in tempo reale, sono le stesse della piattaforma del conto reale. Perciò, con le demo si ha realmente l’idea di ciò che si possa fare nel trading con denaro reale.

Cosa è il Forex Trading?

Per Forex Trading si intende letteralmente la negoziazione sul mercato valutario. Nel mercato delle valute avvengono degli scambi che mettono a confronto coppie di valute, dette coppie valutarie o cross valutari.

Il mercato Forex è il più grande al mondo in quanto a volume di scambio, sebbene non abbia una sede fisica. Esso è infatti totalmente telematico.

Oggi si può fare trading online sul Forex tramite i CFD.

Come funziona il trading sul Forex

Nel trading sul Forex online con questi due strumenti si negozia al rialzo e al ribasso sulle quotazioni dei cambi valutari.

Ad esempio, si può negoziare sul cambio EUR/USD, l’Euro contro Dollaro USA. Quando si prevede un rafforzamento dell’euro o indebolimento del dollaro, si può negoziare al rialzo.

Quando invece si prevede un rafforzamento del dollaro o un indebolimento dell’euro, si può negoziare al ribasso.

Lo stesso si può fare con le altre decine di coppie valutarie presenti sul mercato Forex.

Cosa sono i CFD?

I CFD o Contracts For Difference, sono strumenti finanziari derivati che replicano passivamente le performance di uno strumento sottostante (asset).

I CFD presentano delle caratteristiche interessanti:

  • Producono risultati economici proporzionali alle variazioni delle quotazioni dell’asset su cui si negozia
  • Sono soggetti a leva finanziaria (meccanismo che consente di impiegare somme molto più piccole rispetto agli investimenti tradizionali sugli strumenti sottostanti)
  • Sono ottimali per micro capitali ovvero piccole somme
  • Sono pensati per il breve e brevissimo termine (dall’intraday ad un mese)
  • Presentano strumenti di riduzione del rischio
  • Alcuni broker, come Plus500, offrono la protezione dal saldo negativo

Quali sono le differenze tra le azioni e i CFD?

Sebbene i CFD consentano di fare trading su tutte le tipologie di strumenti finanziari, in molti hanno scelto di affiancare ai propri investimenti azionari delle posizioni di trading CFD.

Le principali differenze tra le azioni e i CFD possiamo racchiuderle nella seguente tabella.

Caratteristica Azioni CFD su Azioni
Beneficio economico dei dividendi
Leva Finanziaria
No
Accesso ai Mercati Internazionali
Profitto dal ribasso
No
Proprietà di una quota della società
No
Diritto di voto alle assemblee
No

Ma come funziona un CFD azionario?

Per fare un esempio, un CFD azioni Ferrari, replicherà la quotazione del prezzo di mercato delle azioni Ferrari.

La quotazione dei CFD tuttavia differisce leggermente dalle azioni sottostanti, poiché viene calcolato lo spread, una piccola percentuale che il broker trattiene come proprio compenso per la propria attività di intermediazione e di fornitura dei CFD.

Cosa è Plus500?

Plus500 è uno dei broker leader nel trading CFD. Si tratta di una società quotata sulla Borsa di Londra e che si è specializzata in CFD da ormai molto tempo.

I motivi per cui rappresenta un brand di grande forza internazionale sono:

  • Grandissima varietà di prodotti finanziari negoziabili
  • Piattaforma di trading semplice da utilizzare ed estremamente intuitiva
  • Enorme selezione di azioni, tra cui le azioni Ferrari

Come si fa trading sul Bitcoin e sulle altre criptovalute?

Il Bitcoin rappresenta la criptovaluta più importante e dalla più alta capitalizzazione. Il suo valore è aumentato a dismisura e per questo attira sempre più investitori.

Oggi è possibile anche fare trading sul Bitcoin, negoziando al rialzo o al ribasso sul suo valore.

Lo strumento finanziario con cui fare trading sul Bitcoin con i broker menzionati dal nostro sito è il CFD. Sulle piattaforme Plus500 e IQ Option è possibile fare trading con CFD su Bitcoin con delle condizioni leggermente differenti circa la leva finanziaria e l’investimento minimo.

Per fare trading sul Bitcoin, basta selezionarlo nella piattaforma di contrattazione sotto la categoria relativa alle criptovalute, in cui troverete anche tutte le criptovalute più importanti tra cui Ethereum, Ripple, Litecoin, Dash, Nem e le più interessanti criptovalute emergenti.

Investire online o in modo tradizionale?

Non si può dire generalmente se sia meglio investire online o secondo le modalità tradizionali. Ognuno ha le proprie esigenze e i propri obbiettivi, oltre che le proprie possibilità economiche e il proprio budget da destinare a tale attività.

Per quanto riguarda il trading online, vi sono dei vantaggi e degli svantaggi.

Tra i vantaggi vi è la possibilità di investire piccole somme, oltre alla libertà di aprire e chiudere posizioni di trading quando si desidera, senza troppi fronzoli o richieste. Inoltre, vi sono strumenti di protezione e di presa di profitto automatiche che consentono di chiudere una posizione automaticamente una volta che la quotazione raggiunge un determinato livello impostato. Tali strumenti sono chiamati Stop Loss e Stop Limit (o Take Profit). Trovate le informazioni su stop loss e stop limit nella guida ai CFD.

Tra gli svantaggi, vi è il fatto che si opera in modo autonomo, poiché si svolge tutto in modo telematico e automatizzato. In sintesi, non vi sono consulenti, a meno che non ne assumiate di esterni.

Trading online, Forex e CFD: una guida completa
Vota questo articolo