Piattaforma/APP (Gratuita)Strumenti negoziabili (CFD)Vantaggi per l'utenteTipologie di conto disponibili
Scarica Plus500

> Download Gratuito

NOTA:
Quando si opera con denaro reale,
ci si espone ai rischi di mercato.
Scopri come contrastare il rischio.
FOREX
(Tutti i cambi tra cui EUR/USD)

AZIONI
(Oltre 2000 azioni)
(Azioni Ferrari incluse)

MATERIE PRIME
(Tra cui Petrolio, Oro, Gas)

ETF

INDICI
(New York, Milano, Francoforte, Londra, Parigi, Tokyo ecc.)

OPZ. VANILLA SU INDICI/AZIONI



• Iscrizione gratuita
• Demo gratuita con fondi virtuali
•La demo non richiede deposito
• Funzioni grafiche base e avanzate
• Depositi reali a partire da soli 100€
• Rischio limitato a quanto depositato
• Strumenti per la limitazione del rischio
• Spread stretti e 0 commissioni
• Per desktop e mobile
• S.O. Windows, iOS, Android, Linux



Conto di PraticaConto Reale
Il conto di pratica (conto demo) è messo a disposizione del cliente in modo del tutto gratuito. La sua funzione è quella di far testare la piattaforma e consentire all'utente di prendere confidenza con lo strumento prima di fare trading con denaro reale. Ottimo per imparare praticando, così come per migliorare le proprie strategie.Il conto reale consente di fare trading con denaro reale. Prima di passare a questa modalità, consigliamo vivamente di prendere confidenza con lo strumento e maturare esperienza. Per maturare tale esperienza si può praticare con il conto di pratica, che rispecchia le stesse condizioni del conto reale, ma operando con fondi virtuali, senza alcun rischio.
CONTO DI PRATICA ► CONTO REALE ►

Broker autorizzati

Capire come riconoscere i broker autorizzati è il primo passo fondamentale per iniziare a fare trading. Considerata l'alta concorrenza e in alcuni casi anche l'alta qualità dei broker autorizzati in Italia, può sembrare impossibile che qualcuno possa imbattersi in broker non autorizzati. Eppure, questa pagina si è resa necessaria dopo che un lettore ci ha contattati su Facebook chiedendoci se conoscevamo un tale broker. Non avendolo mai visto né sentito, abbiamo chiesto in che modo fosse riuscito a trovarlo, o peggio, a farsi trovare. La sua risposta è mancata, ma non la nostra. Infatti, abbiamo subito fatto presente in che modo riconoscere un broker autorizzato ad operare in Italia, così come a riconoscere i broker autorizzati a livello comunitario, secondo le regole dell'Unione Europea.

Piattaforma
Strumenti negoziabili
Demo
Software disponibili
Vantaggi
Accesso

Logo della piattaforma trading e broker Plus500
Capitale a proprio rischio


CFD su
Azioni, Forex, Indici,
ETF, Materie, Opzioni

Non richiede deposito

Plus500

Conto demo disponibile
Piattaforma facile da utilizzare


Capitale a proprio rischio


CFD su
Azioni, Forex, Indici,
ETF, Materie, Bond

Non richiede deposito

MT4
Ava Trader

Conto demo disponibile
Supporto italiano e competente
Seminari in Italia e Webinar gratuiti

Capitale a proprio rischio


Opzioni su
Azioni, Forex,
Indici, Materie

Non richiede deposito

IQ

Conto demo disponibile
Deposito minimo 10€
Negozi a partire da 1€
Opzioni a partire da 30 secondi

Capitale a proprio rischio

Opzioni su
Azioni, Forex,
Indici, Materie

Richiede deposito minimo

24option

Assistenza 24/24
Strumenti analisi tecnica



Come scoprire se un broker è autorizzato

Andiamo quindi a vedere come si fa a riconoscere i broker autorizzati al fine di evitare di non imbattersi in qualche broker non autorizzato. La prima cosa da fare è di andare sul sito del regolatore o di quello che specificamente ne consente l'attività in Italia. Ad esempio:


  • Elenco Imprese di Investimento Comunitarie Senza Succursale: si trova nella sezione documenti, intermediari, albi e si può consultare in questa pagina
  • Elenco Imprese di Investimento Comunitarie Con Succursale: si trova nella categoria documenti, intermediari, albi ed è consultabile in questa pagina

La maggior parte dei broker online è compresa nella prima categoria, ovvero in quelli senza succursale in Italia. Questo significa che non hanno sede fisica in Italia, ma che ce l'hanno comunque in un altro paese comunitario e che possono operare in Italia.

Come leggere il registro Consob

Quando si legge il registro Consob per controllare quali sono i broker autorizzati, occorre ricercare il nome della società. Per farlo vi diamo un consiglio: quando sarete sulla pagina, fatela prima caricare completamente e quindi sulla tastiera pigiate CTRL+F (tenete premuto Ctrl e poi pigiate F). Nel riquadro che appare, inserite il nome della società, anche parzialmente. Per scorrere tra più risultati trovati, premete invio.

Come scoprire la società del broker online

Prima di cercare la società sul sito della Consob, occorre fare una piccola operazione, ovvero quella di scoprire qual è la società a cui fa capo il broker online e quindi la piattaforma. Per scoprire se si tratta di una piattaforma trading offerta da una società iscritta al registro Consob andate sul sito ufficiale del broker, scorrete in basso fino a fondo pagina. Lì troverete scritto qualcosa tipo "è di proprietà e gestito dalla" oppure "è di proprietà di". A quel punto avrete ottenuto il nome della società che possiede e gestisce il broker online e quindi anche la piattaforma di trading.

Piattaforme autorizzate

Sul nostro sito trovate soltanto piattaforme di società iscritte al registro Consob. Per altre informazioni, vi rimandiamo alla pagina dedicata alle piattaforme di trading online.