Le opzioni binarie IQ Option hanno Cannavaro come nuovo testimonial

Broker autorizzati Consob

Capire come riconoscere i broker autorizzati Consob è il primo passo fondamentale per iniziare a fare trading. Considerata l'alta concorrenza e in alcuni casi anche l'alta qualità dei broker autorizzati in Italia, può sembrare impossibile che qualcuno possa imbattersi in broker non autorizzati. Eppure, questa pagina si è resa necessaria dopo che un lettore ci ha contattati su Facebook chiedendoci se conoscevamo un tale broker. Non avendolo mai visto né sentito, abbiamo chiesto in che modo fosse riuscito a trovarlo, o peggio, a farsi trovare. La sua risposta è mancata, ma non la nostra. Infatti, abbiamo subito fatto presente in che modo riconoscere un broker autorizzato dalla Consob ad operare in Italia, così come a riconoscere i broker autorizzati a livello comunitario, secondo le regole dell'Unione Europea.

Come scoprire se un broker è autorizzato dalla Consob

Andiamo quindi a vedere come si fa a riconoscere i broker autorizzati al fine di evitare di non imbattersi in qualche broker non autorizzato. La prima cosa da fare, dato che si parla di Consob, è di andare sul sito della Consob. Essendo un sito molto grande e contenente tantissime pagine e di difficile consultazione, vi rimandiamo alle pagine chiave, ovvero a quelle da consultare per scoprire se una società è registrata o meno al suo elenco.


  • Elenco Imprese di Investimento Comunitarie Senza Succursale: si trova nella sezione documenti, intermediari, albi e si può consultare in questa pagina
  • Elenco Imprese di Investimento Comunitarie Con Succursale: si trova nella categoria documenti, intermediari, albi ed è consultabile in questa pagina

La maggior parte dei broker online è compresa nella prima categoria, ovvero in quelli senza succursale in Italia. Questo significa che non hanno sede fisica in Italia, ma che ce l'hanno comunque in un altro paese comunitario e che possono operare in Italia. Questo perché sono società iscritte all'elenco Consob.

Come leggere il registro Consob

Non sempre i nomi dei broker online corrispondono ai nomi delle società che li gestiscono. Ad esempio, se da una parte il broker Plus500 appartiene alla società Plus500 Ltd (iscrizione all'elenco 4161), dall'altra vi può essere un broker che appartiene ad una società con un nome diverso. Ad esempio, il broker 24option appartiene alla società Rodeler Ltd (iscrizione all'elenco n. 3853).

Quando si legge il registro Consob per controllare quali sono i broker autorizzati, occorre ricercare il nome della società. Per farlo vi diamo un consiglio: quando sarete sulla pagina, fatela prima caricare completamente e quindi sulla tastiera pigiate CTRL+F (tenete premuto Ctrl e poi pigiate F). Nel riquadro che appare, inserite il nome della società, anche parzialmente. Per scorrere tra più risultati trovati, premete invio.

Come scoprire la società del broker online

Prima di cercare la società sul sito della Consob, occorre fare una piccola operazione, ovvero quella di scoprire qual è la società a cui fa capo il broker online e quindi la piattaforma. Per scoprire se si tratta di una piattaforma trading autorizzata Consob andate sul sito ufficiale del broker, scorrete in basso fino a fondo pagina. Lì troverete scritto qualcosa tipo "è di proprietà e gestito dalla" oppure "è di proprietà di". A quel punto avrete ottenuto il nome della società che possiede e gestisce il broker online e quindi anche la piattaforma di trading.

Piattaforme autorizzate Consob

Sul nostro sito trovate soltanto piattaforme autorizzate dalla Consob. Per altre informazioni, vi rimandiamo alla pagina dedicata alle piattaforme di trading online.

PROVA IL TRADING CON UN BROKER AUTORIZZATO
Prova a fare trading con una piattaforma CFD professionale, fornita dalla società Plus500, con leva 1:10 che ti consente di negoziare con un decimo del capitale richiesto per un investimento tradizionale. Puoi negoziare al rialzo e al ribasso, chiudendo l'operazione quando meglio lo ritieni opportuno. Quotata sulla Borsa di Londra, è al top del settore per la varietà di strumenti negoziabili offerti. Si tratta di un broker autorizzato, regolamentato CySEC, che si attiene alla normativa europea MiFID, ed inoltre iscritto all'elenco Consob (n.4161). La sua piattaforma è facile da utilizzare e offre spazio sia ai principianti, che possono praticare gratuitamente in modalità demo e imparare sul campo, sia agli utenti più esperti grazie ai numerosi indicatori tecnici applicabili in modalità 1-clic. Scegli la modalità a te più congeniale, tenendo ben presente che nella modalità reale si è esposti ai rischi connessi al mercato finanziario.
MODALITA' DEMO
MODALITA' REALE
Gratuita
senza impegni/obblighi

Stesse condizioni
di contrattazione
della modalità reale

Richiede una email
e 30 secondi di tempo
Deposito minimo 100€
(totalmente negoziabile)

Bonus 25€ senza deposito
e fino a 7.000€ sul primo
(T & C. applicati) 

Depositi e prelievi con
carte, Paypal, bonifici
senza limiti di tempo
e 20.000€ virtuali
con demo inclusa
sempre disponibile