PIATTAFORMA DI TRADING SU CRIPTOVALUTESCEGLI COME INIZIARE
Scarica Plus500
Your capital is at risk

PROVA IL TRADING SU CRIPTOVALUTE CON CFD E UNA PIATTAFORMA PLURIPREMIATA, ATTIVA IN ITALIA DAL 2008, TOTALMENTE REGOLAMENTATA, SICURA E FACILE DA UTILIZZARE.

NEGOZIA SU: BITCOIN, BITCOIN CASH, ETHEREUM, RIPPLE, DASH, NEM, LITECOIN E ALTRE ANCORA.

Plus500 è una società di broker quotata nella sezione AIM della Borsa di Londra, regolamentata da CySEC (licenza n.250/14), adeguata al MiFID, iscritta al registro CONSOB e operativa in Italia dal 2008. Offre anche la possibilità di negoziare su titoli azionari (tra cui CFD su azioni Ferrari), Forex, ETF, materie prime.
CONTO DEMOCONTO REALE

Gratuito

Illimitato nel tempo

Anonimo

Senza contratto

Senza rischi (fondi virtuali)


Facoltativo

Demo sempre disponibile

Negozia su Criptovalute

Sei protetto dal saldo negativo

Supporto via chat

Prova Ora Iscriviti



Bolla Bitcoin, quando scoppierà?

In questo articolo facciamo una riflessione sul Bitcoin, per capire cosa potrebbe succedere se dovesse scoppiare la bolla o meno

Solo poche settimane fa parlavamo del Bitcoin e del suo ennesimo record, arrivato a quasi 3000 dollari, mentre ora va verso i 5000. A quanto arriverà? A questa domanda, in realtà, se ne aggiunge un'altra, molto più popolare sul web. La domanda che in tanti si pongono è: quando scoppierà la bolla del Bitcoin?

Bitcoin è una bolla?

Il mercato è composto dalle compravendite. Si acquista, si vende. Si acquista quando si crede che un asset salirà di valore, si vende quando si crede che lo stesso asset scenderà di valore. 

Detto ciò, è normale che prima o poi il Bitcoin finirà di salire e altrettanto normale sarà il fatto che ad un certo punto scenderà di diversi punti percentuali rispetto a quello che sarà il valore corrente. 

Tutto sta nel definire alcuni punti:
  1. Quando subirà un calo il bitcoin, ovvero quando terminerà questo fortissimo rialzo delle quotazioni?
  2. Cosa succederà nel momento in cui inizierà a scendere? Ci sarà un forte ribasso? Si creerà panico sul mercato? (importante)
  3. Cosa succederà dopo questo ribasso? 

Punto uno, quanto durerà l'idillio?

Pochi giorni, poche settimane, qualche mese. Chi può dirlo. Pensare tuttavia che il Bitcoin continuerà a salire in perpetuo è pura fantascienza. Questo è fisiologico, matematico, finanziariamente naturale. Perciò, lo daremo per scontato.

Chi desidera investire in Bitcoin al fine di trarre un risultato economico positivo dal suo rialzo, dovrà farlo in fretta, poiché in questo periodo i rialzi stanno toccando quote e forze stratosferiche, per certi versi innaturali. E qui, chi volesse intendere intenda, con mano a indicatori economici o al buon senso.

Se da una parte si possono considerare i pregi di questa criptovaluta, dall'altra va considerato il sentiment di mercato, in parte drogato dagli entusiasmi un po' troppo crescenti. L'entusiasmo fa bene, ma quando diventa troppo può far male, soprattutto quando non si ha poi il sangue freddo per valutare il dopo. Il risultato è che con l'entusiasmo si compra facilmente, ma si rivende altrettanto facilmente. 

Come procedere? Con equilibrio, è la risposta più sensata, oltre che la più semplice. Ma non banale, poiché anziché aspettare di muovere tutto il capitale investito o tradato su Bitcoin, sarebbe sensato utilizzare parte (o buona parte) degli altissimi profitti ottenuti in queste settimane (settimane!) per qualcos'altro, che merita altrettanta attenzione, sebbene sia meno sotto la luce dei riflettori. 

Qualche esempio? Restare sulle criptovalute potrebbe essere interessante, ma non è detto che un possibile forte ribasso del Bitcoin non produca qualche effetto di rimando sulle altre, sebbene presentino degli aspetti differenti, come ad esempio Ethereum o Ripple.

Punto due, il Panico da Bitcoin

Questo punto è particolarmente delicato. Una cosa semplice da constatare è che in tanti sono stati presi dalla "febbre" del Bitcoin, facendolo così salire spropositatamente. Tra coloro che hanno investito in Bitcoin, non vi sono solo grandi investitori, o investitori esperti, ma anche piccoli investitori o gente comune. Ciò considerando, cosa succederà alle prime avvisaglie di ribasso? In quanti procederanno all'incasso? 

La regola di mercato è semplice: più vendite ci saranno, più il prezzo scenderà. 

Quanti investitori avranno interesse a vendere e andare a profitto? Quanti piccoli investitori? Quanta gente comune presa dalla febbre del bitcoin? 

Qualsiasi saranno le proporzioni, qualsiasi saranno gli importi, di fatto ci sarà una nuova corsa, ma alle vendite.

Leggi anche: Trading Bitcoin, cosa sono?

Punto tre, risalita e possibile stabilizzazione

Questo non è un articolo catastrofista, nel senso che non è certo uno di quegli articoli che parlano del momento in cui "il Bitcoin varrà zero". Assolutamente no. Anzi, dopo il calo fisiologico, ci sarà la ripresa, altrettanto fisiologica. Sarà interessante vedere a quale livello si fermerà il ribasso e quindi a quale quota riprenderanno anche i rialzi. A quale livello, inoltre, vi potrà essere una stabilizzazione. Tuttavia, potrebbe anche darsi che non vi sia una "stabilizzazione" e che la criptovaluta per eccellenza rimanga fisiologicamente volatile, come per il petrolio.

A seguito del ribasso, il Bitcoin sarà disponibile per l'investimento per valori via via minori. Più vendite ci saranno, più il Bitcoin scenderà di valore, più sarà conveniente acquistarlo. Perché conveniente? Per una possibile e fisiologica risalita

Sebbene il Bitcoin abbia già subito tonfi in passato, dovuti a varie ragioni (spesso di "politica interna"), questa a cui stiamo assistendo in questo periodo è la prima vera prova di mercato della criptovaluta, che sta raggiungendo dei livelli di volumi di transazione incredibili. Perciò, sarà decisamente interessante capire cosa avverrà al momento dei primi ribassi, se vi sarà (com'è più semplice pensare) una valanga di vendite o se vi sarà una serie di riacquisti in tempi rapidi.

Opportunità di trading su Bitcoin

Di certo, nel prossimo anno assisteremo a dei "movimenti di assestamento" del grande terremoto dei Bitcoin, in questo periodo dimostratisi una manna per gli utenti del trading online, che operando con leva tramite i CFD hanno potuto negoziare sul rialzo con budget limitati e allo stesso modo potranno fare con i ribassi, al momento che riterranno più opportuno.

Leggi anche la nostra pagina sul Trading Criptovalute con IQ Option oppure sul Trading su Criptovalute con Plus500