Piattaforma/APP (Gratuita)Strumenti negoziabili (CFD)Vantaggi per l'utenteTipologie di conto disponibili
Scarica Plus500

> Download Gratuito

NOTA:
Quando si opera con denaro reale,
ci si espone ai rischi di mercato.
Scopri come contrastare il rischio.
FOREX
(Tutti i cambi tra cui EUR/USD)

AZIONI
(Oltre 2000 azioni)
(Azioni Ferrari incluse)

MATERIE PRIME
(Tra cui Petrolio, Oro, Gas)

ETF

INDICI
(New York, Milano, Francoforte, Londra, Parigi, Tokyo ecc.)

OPZ. VANILLA SU INDICI/AZIONI



• Iscrizione gratuita
• Demo gratuita con fondi virtuali
•La demo non richiede deposito
• Funzioni grafiche base e avanzate
• Depositi reali a partire da soli 100€
• Rischio limitato a quanto depositato
• Strumenti per la limitazione del rischio
• Spread stretti e 0 commissioni
• Per desktop e mobile
• S.O. Windows, iOS, Android, Linux



Conto di PraticaConto Reale
Il conto di pratica (conto demo) è messo a disposizione del cliente in modo del tutto gratuito. La sua funzione è quella di far testare la piattaforma e consentire all'utente di prendere confidenza con lo strumento prima di fare trading con denaro reale. Ottimo per imparare praticando, così come per migliorare le proprie strategie.Il conto reale consente di fare trading con denaro reale. Prima di passare a questa modalità, consigliamo vivamente di prendere confidenza con lo strumento e maturare esperienza. Per maturare tale esperienza si può praticare con il conto di pratica, che rispecchia le stesse condizioni del conto reale, ma operando con fondi virtuali, senza alcun rischio.
CONTO DI PRATICA ► CONTO REALE ►

Trading sul petrolio, tagli di produzione e OPEC

Le dichiarazioni Opec stanno creando dubbi per il trading sul petrolio.
La caduta del prezzo del petrolio ha reso necessario trovare un accordo sulla produzione, che ha prodotto la decisione di operare dei tagli da parte dei membri dei paesi dell'Opec. Tuttavia, questi tagli pare che non basteranno a rinsaldare la quotazione del petrolio. Di tale idea sono molti analisti e anche professionisti del trading online. Cerchiamo di capire meglio cosa sta accadendo e di fare qualche previsione utile per chi desidera approfondire in modo personale l'argomento e le strategie di negoziazione.

Petrolio, cosa succede nell'Opec?

Dai tagli di produzione del petrolio ci si aspettava qualche reazione positiva più evidente, ma così non è stato. Il risultato di questo apparente flop è che vi sono segnali che fanno intendere che l'Opec voglia cambiare strategia o peggio, che alcuni dei paesi membri comincino ad essere impazienti. Il fatto che l'Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio voglia cambiare approccio è messa in evidenza dalla discrepanza dei dati della produzione di petrolio da parte dell'Arabia Saudita, seguita da una dovuta precisazione, un piccolo "teatrino" a cui solitamente non si assiste. La discrepanza, nello specifico, ha riguardato i tagli produttivi, che si scontravano fortemente con le stime del gruppo stesso. Un altro fatto che conferma che qualcosa stia fermentando tra le mura dell'OPEC è l'intervista rilasciata dal ministro del petrolio dell'Iraq, Jabbar Al Luaibi, il quale ha dichiarato che l'Opec ha in mente di adottare nuove politiche per separare produzione e export. Essendo tale dichiarazione in netta contraddizione con la posizione dell'Opec, vuol dire che qualcosa nella diplomazia dei paesi membri non quadra.

Previsioni sul prezzo del petrolio e trading

Senza addentrarsi troppo nelle beghe che son tutt'altro che chiare, cerchiamo di restare ai fatti e analizzare il prezzo del petrolio e le mosse da adottare per il trading nel breve periodo. Ciò che emerge dall'ambigua situazione interna all'OPEC, è che l'accordo sui tagli della produzione ha bisogno di qualche altro accorgimento prima di poter offrire dei risultati concreti. In termini di mercato, il prezzo del petrolio non ha ottenuto il sostegno sufficiente per poter tornare attorno a quota 60$. Potremmo dividere le strategie di trading online sul petrolio in due possibili varianti:
  • Al rialzo: nel caso in cui fossero aggiunti accorgimenti sugli accordi efficaci e fermamente adottati.
  • Al ribasso: nel caso continuassero queste strane situazioni dovute ad ambigue dichiarazioni.