Piattaforma Trading
(app e browser)
Strumenti negoziabili
Demo Gratuita
(fondi virtuali)
Consob
Software
disponibili
Vantaggi e promozioni
Accesso
Logo della piattaforma trading e broker Plus500
Capitale a proprio rischio
CFD su
Azioni, Forex, Indici,
ETF, Materie, Opzioni

Non è richiesto deposito
n.4161
Plus500
Conto demo gratuito e illimitato
Piattaforma facile da utilizzare
Prova
(Gratuito)
Capitale a proprio rischio
CFD su
Azioni, Forex, Indici,
ETF, Materie, Bond

Non è richiesto deposito
n.2640
MT4
Ava Trader
Conto demo gratuito e illimitato
Supporto italiano e competente
Seminari in Italia e Webinar gratuiti
Prova
(Gratuito)
Capitale a proprio rischio
Opzioni su
Azioni, Forex,
Indici, Materie

Non è richiesto deposito
n.4090
IQ
Conto demo gratuito e illimitato
Deposito minimo 10€
Negozi a partire da 1€
Opzioni a partire da 30 secondi
Prova
(Gratuito)
Capitale a proprio rischio
Opzioni su
Azioni, Forex,
Indici, Materie
Dopo primo deposito
n.3853
24option
Assistenza 24/24
Strumenti analisi tecnica
Servizio di segnali

Bitcoin mania e trading on line

Sebbene i Bitcoin esistano da diversi anni e per tale motivo sono stati già oggetto di nostri articoli, in questo periodo è definitivamente esplosa quella che potremmo definire una mania. Probabilmente, la novità sta innanzitutto nell'amplificazione mediatica che tale strumento ha ricevuto nell'ultimo anno, oltre al fatto che le sue quotazioni avrebbero potuto assistere a delle forti oscillazioni, offrendo occasioni per trading su Bitcoin online al rialzo e al ribasso.

Queste oscillazioni avrebbero dovuto essere prodotte dalla possibile scissione di Bitcoin, cosa che per il momento non è ancora avvenuta (anche se ci si è andati vicino) ma che non è affatto esclusa in futuro. La possibilità di una scissione in Bitcoin è dovuta al crescente dissenso interno a Bitcoin stessa, dovuto a diverse ragioni che vedremo nel corso di questo articolo.

A tal proposito, abbiamo già evidenziato in precedenza che si possono contrattare Bitcoin sul sistema internazionale di negoziazione Plus500.

Cosa sono i Bitcoin?

Prima di procedere con ulteriori analisi, è bene prima far presente o ricordare cosa sono i Bitcoin.

Bitcoin è al tempo stesso una modalità di pagamento e una moneta. Il funzionamento di Bitcoin si basa sulla tecnologia peer-to-peer per non operare con alcuna autorità centrale né con alcuna banca. La gestione delle transazioni di Bitcoin, così come l'emissione di Bitcoin viene effettuata collettivamente dalla rete.

Bitcoin è inoltre di tipo open-source, la sua progettazione è pubblica, quindi non vi è alcuna figura o direzione che possieda o controlli Bitcoin, mentre al contrario chiunque può prendere parte al progetto.

Tali caratteristiche conferiscono a Bitcoin delle proprietà e delle modalità di utilizzo che non sono possibili tramite altri sistemi di pagamento.

Principali differenze tra Bitcoin e altre valute

Tra le più importanti differenze tra Bitcoin e le altre valute c'è il fatto che Bitcoin non fa uso di un ente centrale (ad esempio, l'Euro fa riferimento alla Banca Centrale Europea). Esso utilizza infatti un database distribuito in rete che tiene traccia delle transazioni eseguite, sfruttando la crittografia per gestire alcuni importanti aspetti funzionali come la generazione di nuova moneta (praticamente una zecca virtuale) e l'attribuzione di proprietà dei bitcoin (ogni bitcoin è "al portatore"). La mancanza di un ente centrale rende di fatto impossibile a qualsiasi forma di autorità il blocco dei trasferimenti o il sequestro di monete Bitcoin senza il possesso delle chiavi di sicurezza.

A differenza delle altre valute, inoltre, non vi è svalutazione dovuta all'immissione di nuova moneta.

Crisi Bitcoin

Ma a cosa è dovuta la crisi di Bitcoin che si è registrata nell'ultimo periodo e che ha visto crollare le sue quotazioni da oltre 1200 a 900 dollari, per poi tornare sopra quota mille dollari ma ancora in una condizione di bilico difficile?

Il motivo di questa crisi si può ritrovare in diversi fattori quali:

  • La bocciatura della SEC (la "Consob americana"), che vieta ancora la creazione di un fondo di investimento in Bitcoin (questa motivazione tuttavia incide in modo molto più leggero rispetto alle successive due motivazioni)
  • La ribellione dei "nodi", ovvero gli utenti di Bitcoin che controllano e approvano le transazioni di criptomoneta tramite i loro computer. Essi guadagnano una piccolissima percentuale per ogni transazione, ma che moltiplicate per numerosissime operazioni fruttano loro dei grossi guadagni. Tra questi "nodi" ve ne sono alcuni insoddisfatti dell'attuale situazione di Bitcoin e che quindi minano le operazioni di transazione. Il creatore di Bitcoin, il cui pseudonimo è Satochi Nakamoto, aveva già previsto questa situazione.
  • La possibilità e le voci della creazione di una seconda Bitcoin, in versione "Unlimited". Al momento, Bitcoin riesce ad approvare solo 7 transazioni al secondo, pochissimo rispetto ad altri metodi di pagamento, perciò con una nuova versione si potrebbe approvare transazioni in blocco, rendendo il tutto più veloce (così come i guadagni dei nodi). Per il progetto "Unlimited" si pensa anche di ampliare la rete dei nodi.

Trading Bitcoin

Questo è sicuramente un momento propizio per il trading online su Bitcoin, poiché si sta assistendo a variazioni di prezzo repentine e di grande forza. Questa situazione di forte volatilità può offrire occasioni di grandi profitti in tempi rapidi, così come di perdite in tempi repentini, ragion per cui è ancor più consigliabile l'utilizzo della funzione stop loss, ovvero l'automatismo che consente di bloccare automaticamente l'operazione nel momento in cui questa raggiungesse una quantità di perdita stabilita dall'utente.

Oltre alla funzione stop loss, la piattaforma Plus500 offre anche un sistema di alert tramite SMS, che avvisa quando il prezzo arriva ad un determinato livello impostato. Provatela gratuitamente tramite demo gratuita e senza obbligo di passaggio al conto reale, né alcuna richiesta di deposito.