Le opzioni binarie IQ Option hanno Cannavaro come nuovo testimonial

Schengen, unione doganale a rischio

Sebbene le borse europee si dimostrino ciniche e mantengano complessivamente la parità dopo i fatti di Bruxelles, si fa sempre più imponente la possibilità della fine di Schengen, ovvero la libertà doganale nell'Unione Europea. Tuttavia, il cinismo delle borse europee è dovuto soprattutto al recente rafforzamento del Quantitative Easing lanciato dalla BCE guidata da Mario Draghi.

La fine del trattato di Schengen potrebbe influire pesantemente sulle borse europee. La debole ripresa, partita bene e proseguita male, potrebbe essere messa in totale discussione.

L'uso del condizionale è d'obbligo, ma si fa sempre più forte la preoccupazione di proteggere la popolazione piuttosto che l'economia.

Schengen, le ragioni di chi vuole una sua fine

Tra le principali ragioni alla base delle motivazioni di chi richiede la fine di Schengen da un punto di vista della sicurezza, è quella del divieto di passaggio da uno stato ad un altro di possibili terroristi in fuga. 

Le ragioni di chi ritiene la fine di Schengen inutile e dannosa

Al contrario, c'è chi fa leva sul fatto che i terroristi che stanno colpendo siano "quelli della porta accanto", cresciuti nel proprio paese e che quindi non vedrebbero ridotte le proprie possibilità di agire anche con la chiusura delle dogane. 

Inoltre, la chiusura di Schengen produrrebbe danni all'economia europea, per la maggiore burocrazia, tempi e costi. 

+Traderonlineitalia