Le opzioni binarie IQ Option hanno Cannavaro come nuovo testimonial

Rialzo tassi FED, quotazioni oro e petrolio

I tassi d'interesse USA causano un effetto domino su oro e valute.

Il possibile rialzo dei tassi FED potrebbe avvenire per sfruttare il buon andamento dell'economia statunitense, anche se alcuni dei dati macroeconomici non splendono. È il caso dei profitti industriali.  Ad ogni modo, anche la sola valutazione di un secondo rialzo dopo quello avvenuto a dicembre causa effetti domino sul mercato.

Il primo effetto si ha sul prezzo dell'oro, ritenuto il bene rifugio per eccellenza ma che con il dollaro ha un rapporto di correlazione inversa, perciò quando il dollaro si rafforza, il prezzo dell’oro cala. Al momento, la quotazione dell’oro ha perso oltre tre punti percentuali rispettoa quanto segnava a novembre 2015. Solo nellultima settimana, con le voci sempre più insistenti di un rialzo dei tassi d'interesse americani è sceso di un punto percentuale.

 Restando nell’ambito delle materie prime è interrssante notare chd proprio gli USA hanno chiuso tre pozzi negli ultimi giorni, risollevando così nuovamente il prezzo del petrolio sopra quota 40 dollari. Proprio il prezzo del petrolio è uno dei fattori fondamentali che influiscono sulle decisioni riguardanti i tassi d'interesse USA poiché essendone attualmente i primi produttori al mondo, non potrebbero che godere degli effetti di un suo rialzo di quotazione.

Per fare trading sul petrolio, al rialzo o al ribasso, consigliamo la piattaforma Plus500.
Prova la demo gratuita, senza rischi e senza alcun impegno.

 Chi fa trading online sul petrolio, infatti, tiene solitamente aperta anche una posizione sul dollaro americano al fine di completare la diversificazione del portafoglio e la propria previsione al rialzo o al ribasso.

 Fino ad ora è stato Draghi l'uomo delle sorprese ma c'è chi scommette che la Yellen possa non essere da meno. Al momento, tuttavia, vi sono maggiori probabilità che il rialzo sia rimandato di almeno un altro mese. In caso di rialzo, si potranno vederne gli effetti anche sul cambio euro dollaro (al ribasso) e sul cambio dollaro yen (al rialzo). Per quanto riguarda yen e Nikkei vi rimandiamo all’articolo sulle azioni giapponesi.

+Traderonlineitalia