Le opzioni binarie IQ Option hanno Cannavaro come nuovo testimonial

Investire negli USA? E' il momento giusto.

Un ottimo momento per investire negli USA
Ancora ottime notizie per chi ha deciso di investire negli USA ma anche per chi sta pensando di farlo nel 2015. Infatti, da oltre Oceano arrivano altri dati positivi e carichi di ottimismo, riguardo a disoccupazione, occupazione e salari. 

Partiamo da un dato semplice riguardante il settore non agricolo, con gli occupati che solo in gennaio sono saliti di 257 mila unità. Le stime per questo dato erano ferme a 235 mila. Per novembre e dicembre gli impieghi sono ancora sotto studio ma si tratta di circa 400 mila per novembre e 300 mila per dicembre. La disoccupazione resta stabile e comunque bassa, con un dato che oscilla tra 5,6% e 5,7%. 

Un dato sicuramente positivo è quello del salario medio ad ora, con un rialzo del 0,5% a gennaio, contro lo 0,2% di dicembre. Si tratta ovviamente di un calcolo su grandi numeri. Ad ogni modo, il rialzo dello 0,5% è superiore alle attese che volevano uno 0,3%. 

Come investire negli USA

Per investire negli USA possiamo procedere in molteplici modi, ognuno dei quali ha specifici obiettivi, esigenze e target:

  • Si tratta di un buon momento per investire in dollari: l'euro sarà inflazionato quando il quantitative easing sarà a pieno ritmo mentre la FED potrebbe addirittura alzare il tasso d'interesse, cosa che porterebbe l'EUR/USD a un livello ancora più basso di quello attuale, praticamente verso la parità. Trattando noi di trading online, consigliamo di negoziare sul Forex online sull'EUR/USD al ribasso 
  • Investire in azioni americane: ad esempio l'indice S&P500 che comprende le 500 società americane a più alta capitalizzazione, potrà sicuramente essere un titolo interessante su cui investire in banca oppure da negoziare CFD sull'indice S&P500
  • Se avete un budget più elevato, potreste investire sul real estate, ovvero sulla proprietà, ma sul nostro portale non ci occupiamo di questo.
  • Singole azioni: anche se vi sono azioni molto promettenti, non si può fare un discorso generico. In questo articolo rimaniamo sui fondamentali legati all'andamento macroeconomico degli USA.