Le opzioni binarie IQ Option hanno Cannavaro come nuovo testimonial

Trading su Euro, momento short

Giornate incredibili, ma non imprevedibili. La decisione della Banca nazionale svizzera (Banc National de Suisse, Schweizerische Nationalbank, Swiss National Bank) di slegarsi dal tasso di cambio fisso a 1,20 con l'euro sebbene abbia destato grande sorpresa era già nell'aria da tempo. Infatti, quando tale decisione fu adottata nel 2011 c'era la motivazione di una sopravvalutazione straordinaria dell'euro mentre ora la stessa valuta comunitaria sta subendo un collasso. Per non seguirla nel suo precipizio, la Banca nazionale svizzera ha deciso di slegarsi (motivazione ufficiale). Lo stesso istituto centrale ha quindi deciso di rimettere "in libertà" il franco svizzero sul mercato valutario.

Tale decisione ha causato due terremoti:


  • Nel mercato valutario stesso: il franco svizzero si è rafforzato sull'euro tanto da far crollare il cross EUR/CHF di quasi 20 punti
  • Nell'economia, le aziende svizzere hanno visto un deprezzamento delle loro azioni per i timori di una crisi nell'export per via di un franco svizzero troppo forte e quindi un cambio sconveniente per gli importatori
Così, società come la Swatch hanno perso più del 16% in poche ore, mentre il casinò di Campione d'Italia prendeva atto di una possibile perdita annuale di 20 milioni in un solo giorno. Infatti, il direttore del casinò precisa che mentre l'80% dei giocatori paga in euro, tutti vengono pagati in franchi svizzeri. Insomma, una botta pazzesca. 

A perderci sarebbero tutte le società e le aziende legate al turismo. Non esente neanche il cioccolato Lindt, che in un giorno ha perso il 3%.

Tutto ciò senza contare le scene di panico di gente riversatasi in banca per ritirare euro sperando di poter avere un buon mercato per un domani. Per lo stesso motivo, code enormi alla dogana per i controlli sugli italiani che tornavano dopo aver ritirato denaro approfittando del franco sopra la parità.

Come dicevamo all'inizio, una giornata incredibile, non imprevedibile, ma di sicuro indimenticabile.

Come fare trading sul Franco Svizzero

Beh, se pensate di poter pronosticare gli esiti del franco svizzero nei confronti dell'euro, così come dell'euro nei confronti del dollaro, potete fare trading online sulle coppie valutarie EUR/CHF e EUR/USD. 

Per tutte e due, prevediamo dei ribassi. Soprattutto per quanto riguarda l'EUR/USD.

Motivazioni? Quantitative Easing e questione Grecia (elezioni con Tsipras probabile vincitore). Le date chiave sono il 22 gennaio per il QE e 25 gennaio per la Grecia. Insomma, un periodo davvero ricco di spunti per il trading e l'investimento tradizionale.

Se ti è piaciuto l'articolo, regalaci un semplice +1, grazie!