Accedi al mercato finanziarioTipologie di conto disponibili
Scarica Plus500
Your capital is at risk


Sfrutta economicamente le tue conoscenze di mercato, negoziando al rialzo/ribasso su criptovalute, azioni, euro, oro, petrolio, indici di borsa, fondi tramite cfd sulla piattaforma Plus500 offerta dalla stessa società Plus500, quotata nella sezione AIM della Borsa di Londra, regolamentata da CySEC (licenza n.250/14) e operativa in Italia dal 2008.
Leggi la recensione di Plus500

PLUS:
- Benefici su dividendi
- Strumenti stop loss
- Titoli Ferrari disponibili (dettagli del titolo)

CONTO DEMOCONTO REALE

Gratuito

Illimitato nel tempo

Basta un'email

Senza rischi (fondi virtuali)

Facoltativo

Demo sempre disponibile

Sei protetto dal saldo negativo

Supporto via chat
Prova Ora Iscriviti



Azioni Juventus o Roma? Comprare o tifare, questo è il dilemma.

Comprare azioni Juventus o Roma potrebbe diventare un'alternativa al tifo
Non ci è ben chiaro se questo sarà considerato un articolo malinconico o provocatorio, fatto sta che però si basa su fatti reali e non anacronistici. Cosa conterà di più oggi per uno juventino o un romanista, le azioni Juventus, le azioni AS Roma o lo spettacolo regalato dal campo? Va bene, una cosa in comune c'è: il risultato. Ma solo quello. Infatti, oggi più che guardare i voti in pagella, al lunedì si preferisce guardare le quotazioni della squadra intesa come "società sportiva per azioni", sperando che la vittoria del giorno prima abbia portato più punti percentuali possibili, oppure che la sconfitta non abbia causato un ribasso così repentino. Ovviamente, questi pensieri appartengono a coloro che hanno deciso di comprare azioni Juventus o su quelle della Roma, così come per tutte le altre società sportive che sono diventate società per azioni, nel mondo. 

Lo sport non è mai stato legato al denaro e agli interessi quanto oggi, perciò messe da parte tutte le discussioni sugli arbitraggi, c'è davvero un problema o per meglio dire un cambiamento aggressivo di quello che un giorno si poteva ancora definire come "Gioco del Calcio", una competizione sportiva. Qui di ludico non c'è rimasto più niente. I giri di denaro sono talmente alti che le società sportive sono per forza di cose obbligate a emettere azioni al fine di soddisfare sempre più le esigenze sempre più oppressive dei tifosi e dei giocatori stessi. La concorrenza in fatto di offerta di stipendi è diventata fuori da ogni logica. C'è stato un ritorno verso le piccole società di paese proprio per questo, per ritrovare lo spirito dello sport.

Ora, a prescindere se siate tra quelli che preferirebbero comprare azioni Juventus oppure che stanno pensando di acquistare azioni AS Roma, vi poniamo una piccola domanda, una pulce nell'orecchio che potrebbe diventare una curiosità o meglio una riflessione: non sarebbe meglio tornare ad avere un bel calcio, piuttosto che uno ricco ed internazionalizzato? Concludessimo almeno qualcosa in Europa... Ma son talmente tanti i giocatori stranieri che sembra di giocare in Champions già ogni domenica. Scusate se inizieremo a simpatizzare per la Sampdoria (ultimamente con 8 italiani su 11 per titolari).

Per concludere, non si ci stupisce se alcuni deputati o senatori (il fatto che siano romanisti è relativo) sollevino certi problemi nei palazzi della politica, poiché se un arbitraggio può far perdere milioni di euro ad una società quotata in Borsa, al posto della FIGC dovrebbe supervisionare la CONSOB. Infine, un pensiero per questi arbitri tanto tartassati (a ragione o a torto): pensate a quali responsabilità dovranno portarsi appresso ora che ogni rigore potrebbe segnare una variazione percentuale del titolo della società sportiva per azioni in campo in quel momento. Milioni di euro per ogni fischiettata.

Nota: oltre alle azioni Juventus e Roma, ci sono anche le azioni Lazio. Quanti romanisti avranno investito sulle azioni Juventus? Qualcuno. Quanti romanisti avranno investito sulle azioni Lazio? A voi la risposta! 

Ad ogni modo, probabilmente un giorno vedremo le azioni Juventus sulla piattaforma +500.

 Grazie per l'interesse