Le opzioni binarie IQ Option hanno Cannavaro come nuovo testimonial

Tapering, Cina, Oro, Nikkei. Che succede sui mercati?

negoziare-yen
In questi giorni gli elementi di disturbo o almeno di paura per i mercati sono dati dalla situazione economica della Cina, che sta registrando rallentamenti importanti nella crescita, con ripercussioni che ovviamente preoccupano i grandi investitori. La Cina è diventata come ben si sa un bacino importante per industrie e società internazionali, come ad esempio la Apple che si è recentemente accordata con la China Mobile per vendere iPhone a decine di milioni di cinesi. Si tratta soltanto di un esempio importante, ma la piccola crisi del “nuovo grande mercato” spaventa ogni azienda che punta sull'export. 

Un altro elemento che spaventa i mercati è dato dal tapering. Infatti, la FED ha annunciato un secondo provvedimento che partirà nei prossimi giorni (o comunque entro Aprile). Si tratta di un provvedimento di altri 10 miliardi così come avvenuto in dicembre. La cosa era stata già abbondantemente annunciata, anche perché 10 miliardi di dollari non erano granché rispetto alla quantità di denaro immesso sui mercati da parte della FED. Per uscire da questo meccanismo drogato occorrono maniere forti. 

 E l'oro? Che c'entra l'oro? Beh, proprio questi elementi di “depressione” sono le principali molle per l'oro, che sta vivendo un momento positivo con rialzi interessanti che i nostri lettori appassionati di trading su materie prime avranno seguito appassionatamente. 

 Infine, il Nikkei. Chi resta sveglio fino a tardi avrà visto spesso ultimamente la nota “Nikkei apre in rosso” sulla barra di RAI News o qualsivoglia canale di informazione. Il Nikkei da inizio anno ha perso il 14% (controllare) e sta facendo peggio di tutte le altre piazze. L'anno scorso, la sua performance era diametralmente opposta, guadagnando più il 57%. Lo Yen è tornato a quota 100 sul dollaro, colpendo così le aziende esportatrici. Una situazione, quella giapponese, da tenere d'occhio. Ad ogni modo, offre numerosi spunti per un trading online a brevissimo termine. Al momento, tutti i segnali ci portano a puntare maggiormente sul ribasso.
Visitaci su Google+