Le opzioni binarie IQ Option hanno Cannavaro come nuovo testimonial

La sinistra alla resa dei conti

Come già precisato più volte, su questo sito non facciamo politica ma cerchiamo di analizzare oggettivamente ciò che avviene nel mondo politico in modo tale da scorgere eventuali effetti sul mondo finanziario. Con questo spirito diamo una nostra lettura della scenario politico creatosi con il neo governo Renzi. 

Innanzitutto va detto che nel bene o nel male il giovane sindaco di Firenze e riuscito a spazzare in un solo colpo tutto il vecchio zoccolo del PD e la cosa non è da poco. Inoltre, è riuscito ad attirare il contrasto di Vendola (già presumibile) e di Civati, che nel partito democratico rappresenta il personaggio più vicino alla sinistra. Ed eccoci al punto chiave:  comunque la si veda, appare oggettivo il fatto che Renzi stia facendo delineare un nuovo tipo di PD e di centro sinistra, piu liberale e incentrato sul business, come specificato in un recente articolo del New York times. Molto probabilmente sarà il primo democratico di sinistra ad aprire forti contrasti con i sindacati, date le prospettive fornite dagli annunci e dalle pubblicazioni dei suoi collaboratori.. Pare perciò ovvio che Renzi dovrà puntare ad allargare il bacino elettorale tipico del PD acquisendo elettori del centro e dal centro destra, oltre che dagli indecisi che crescono sempre più.

 Lo scenario politico quindi è in forte cambiamento, sebbene in superficie si tenda a definirlo come un qualcosa che procede allo stesso modo. Le ideologie classiche appaiono sempre più superate e si punta sulla personalità. In questo quadro, Renzi si muove come uno squalo in forze, a scapito anche di pesci più o meno grossi come Enrico Letta. Il suo modo di fare piace molto a Berlusconi e di riflesso anche a una parte dei suoi fan, che vede in Renzi una persona con cui poter dialogare e potersi confrontare. Tuttavia, in questa affermazione di Berlusconi ci si potrebbe leggere un gioco intelligente volto proprio a rovinare l'immagine del suo nuovo avversario di fronte ai fedeli dello stesso partito democratico e agli indecisi di sinistra. Per quanto riguarda la sinistra "convinta", invece, questa vede Renzi come un Berlusconi mascherato da cui distanziarsi e a cui fare opposizione.
Visitaci su Google+