Piattaforma/APP (Gratuita)Strumenti negoziabili (CFD)Vantaggi per l'utenteTipologie di conto disponibili
Scarica Plus500

> Download Gratuito

NOTA:
Quando si opera con denaro reale,
ci si espone ai rischi di mercato.
Scopri come contrastare il rischio.
FOREX
(Tutti i cambi tra cui EUR/USD)

AZIONI
(Oltre 2000 azioni)
(Azioni Ferrari incluse)

MATERIE PRIME
(Tra cui Petrolio, Oro, Gas)

ETF

INDICI
(New York, Milano, Francoforte, Londra, Parigi, Tokyo ecc.)

OPZ. VANILLA SU INDICI/AZIONI



• Iscrizione gratuita
• Demo gratuita con fondi virtuali
•La demo non richiede deposito
• Funzioni grafiche base e avanzate
• Depositi reali a partire da soli 100€
• Rischio limitato a quanto depositato
• Strumenti per la limitazione del rischio
• Spread stretti e 0 commissioni
• Per desktop e mobile
• S.O. Windows, iOS, Android, Linux



Conto di PraticaConto Reale
Il conto di pratica (conto demo) è messo a disposizione del cliente in modo del tutto gratuito. La sua funzione è quella di far testare la piattaforma e consentire all'utente di prendere confidenza con lo strumento prima di fare trading con denaro reale. Ottimo per imparare praticando, così come per migliorare le proprie strategie.Il conto reale consente di fare trading con denaro reale. Prima di passare a questa modalità, consigliamo vivamente di prendere confidenza con lo strumento e maturare esperienza. Per maturare tale esperienza si può praticare con il conto di pratica, che rispecchia le stesse condizioni del conto reale, ma operando con fondi virtuali, senza alcun rischio.
CONTO DI PRATICA ► CONTO REALE ►

Guido Tabellini Ministro dell'Economia?

Forse sarà capitato anche a voi di leggere uno dei tanti editoriali di Guido Tabellini sul Sole 24 Ore e forse come noi sareste curiosi di vederlo all'opera. Non tanto per come la si pensa, ma perché mette curiosità capire come agirà uno che ha sempre proposto soluzioni su soluzioni. Sarà lui il nuovo ministro dell'economia? Lo sapremo tra meno di un'ora. Guido Tabellini non viene dalla Bocconi (dove insegna) ma dalla Ucla University (Stati Uniti), dove ha conseguito un Phd ed ha iniziato ad insegnare solo nel 1994, passando anche da Stanford. Insomma, c'è qualcosa di diverso nelle sue impostazioni rispetto ad un professore in tutto e per tutto e italianissimo come Mario Monti. Biografia a parte, Tabellini è molto preso dalla riforma del lavoro, che molto probabilmente approccerebbe in questo modo:

  •  nuove assunzioni a tempo indeterminato
  •  da subito tutele per il lavoratore che aumentano progressivamente con il tempo di lavoro
  •  nessun reintegro per i licenziati ma un indennizzo 
  • nessuna cassa integrazione per i lavoratori di un posto che non esiste più, rimpiazzandolo con un sussidio di disoccupazione finanziato con i fondi della cassa integrazione oltre a quelli dei corsi di formazione in mano ai sindacati
  •  una più alta tassazione per le pensioni retributive al fine di equipararle a quelle contributive
  •  Cuneo fiscale: taglio oneri sociali per 15-20 miliardi. I fondi per tale operazione verrebbero coperti da un taglio dei trasferimenti pubblici alle imprese e un aumento del disavanzo pubblico, oltre alla riduzione delle spesa sociale per le pensioni che avverrebbe in modo “automatico”.


 L'obiettivo di Guido Tabellini è quello di attirare investitori esteri e offrire alle famiglie più potere d'acquisto. Ci riuscirà? Intanto, vediamo se sarà lui ministro dell'economia o meno.
Visitaci su Google+