Le opzioni binarie IQ Option hanno Cannavaro come nuovo testimonial

Facebook Acquista Whatsapp

Qualche tempo fa Mark Zuckerberg provò a rilevare la chat di messaggini SnapChat ma si vide rifiutare l'offerta da 3 miliardi di dollari. In questi giorni, invece, Facebook è riuscita ad acquistare Whatsapp per 19 miliardi, una cifra che ha fatto uscire gli occhi dalle orbite a tutti coloro che hanno letto questa notizia. 15 miliardi in azioni, 4 in contanti. Niente male, considerando che Whatsapp rispetto ad altre applicazioni si concentra totalmente sulla comunicazione, senza vendite di stick, funzioni per gli incontri o cose del genere. Pubblicità: tanto meno. Con questa impostazione è difficile immaginare cosa Zuckerberg voglia sfruttare questo acquisto. Per il momento, può contare sull'iscrizione di 1 milione di utenti al giorno, che vanno a riempire il bacino di utenza già composto da 450 milioni di utenti di cui 320 milioni attivi quotidianamente. Ora, dal punto di vista di possibili investimenti, come si presenta questa operazione? Potenzialmente fruttifera, indifferente o potenzialmente rischiosa? Potremmo dividere le considerazioni in due momenti:
1 – Attuale: al momento non vi sono pubblicità sulla piattaforma dei messaggi, né vi sono annunci ufficiali o ufficiosi di grandi cambiamenti, perciò al momento si può contare “soltanto” su quel milione di utenti al giorno che si iscrive per 0,99 cent all'anno.
2 – Futuro: per investire, occorre puntare sulle potenzialità future e cercare di intuirne il peso economico. Occorre perciò informarsi sulle possibili strategie che adotterà Zuckerberg, non nuovo a genialità di vario genere. Se pensate che le potenzialità di Whatsapp aggiungeranno valore alle azioni Facebook, allora il momento di investire è questo.
Visitaci su Google+