Piattaforma/APP (Gratuita)Strumenti negoziabili (CFD)Vantaggi per l'utenteTipologie di conto disponibili
Scarica Plus500

> Download Gratuito

NOTA:
Quando si opera con denaro reale,
ci si espone ai rischi di mercato.
Scopri come contrastare il rischio.
FOREX
(Tutti i cambi tra cui EUR/USD)

AZIONI
(Oltre 2000 azioni)
(Azioni Ferrari incluse)

MATERIE PRIME
(Tra cui Petrolio, Oro, Gas)

ETF

INDICI
(New York, Milano, Francoforte, Londra, Parigi, Tokyo ecc.)

OPZ. VANILLA SU INDICI/AZIONI



• Iscrizione gratuita
• Demo gratuita con fondi virtuali
•La demo non richiede deposito
• Funzioni grafiche base e avanzate
• Depositi reali a partire da soli 100€
• Rischio limitato a quanto depositato
• Strumenti per la limitazione del rischio
• Spread stretti e 0 commissioni
• Per desktop e mobile
• S.O. Windows, iOS, Android, Linux



Conto di PraticaConto Reale
Il conto di pratica (conto demo) è messo a disposizione del cliente in modo del tutto gratuito. La sua funzione è quella di far testare la piattaforma e consentire all'utente di prendere confidenza con lo strumento prima di fare trading con denaro reale. Ottimo per imparare praticando, così come per migliorare le proprie strategie.Il conto reale consente di fare trading con denaro reale. Prima di passare a questa modalità, consigliamo vivamente di prendere confidenza con lo strumento e maturare esperienza. Per maturare tale esperienza si può praticare con il conto di pratica, che rispecchia le stesse condizioni del conto reale, ma operando con fondi virtuali, senza alcun rischio.
CONTO DI PRATICA ► CONTO REALE ►

News di Mercato e non solo

Vi siamo mancati? Dopo dieci giorni d'assenza aggiorniamo il sito con qualche novità importante da riportare e sintetizzare. Sul fronte italiano abbiamo una news confortante che riguarda le azioni Telecom Italia. Infatti, i capoccioni della HSBC, ovvero gli analisti, hanno riesumato (mi si passi il termine) i titoli della compagnia telefonica portando il target price da 0,60 a 1,05€ definendo il giudizio da neutral e overweight. Questo ha fatto salire il titoli in borsa con un +4,51% a 0,718 euro. Arriverà a quota 1 euro? Staremo a vedere. Se ritenete la HSBC affidabile, negoziate su azioni Telecom, tanto sono anche abbastanza cheap. Certo, potrebbero diventare junk entro qualche mese se non attueranno le strategie appena pianificate, però a breve termine potrete negoziare CFD e ottenere qualche risultato positivo. Sempre in Italia abbiamo il disastro MPS, che ha perso giorno dopo giorno parecchio terreno, con in ballo un possibile aumento di capitale sul quale si dovrebbe votare in assemblea a fine dicembre. Segno della croce. Cosa è successo in politica durante tutto ciò? Berlusconi è decaduto da senatore della Repubblica e pare che il governo ora sia più forte in quanto potrà operare senza troppi filtri. Sarà così?


http://www.plus500.com/it/StartTrading.aspx?id=72221&tags=newswallst&pl=2


Questo equilibrio paradossale potrebbe persino favorire i mercati, che vogliono stabilita, ma anche un rilancio dei consumi? A proposito, la ricrescita partirà davvero dal 2014 o dobbiamo aspettarci altri rinvii? Quando potremo davvero parlare di un sostegno ai consumi, alle aziende e al lavoro? Vedremo. Intanto, gli USA vanno molto meglio di noi. A parte il cosiddetto black Friday di spendi e spandi, i dati della disoccupazione sono in calo, crescono le richieste di immobili ben più alte rispetto alle aspettative, l'inflazione è inesistente, bene. Possibile tapering a parte, negli USA un po' di ripresa già si vede. Passerà anche da noi? Anche qui: vedremo. Intanto, l'Olanda perde la tripla A di Standard and Poor's, mentre la Spagna viene leggermente lodata. E l'Italia? Il governo Letta ha appena votato la fiducia per la legge di stabilità, con la questione IMU/NON IMU, ancora abbastanza in alto mare. Lo Stato a quanto pare lascerà una bella patata bollente ai comuni. Intanto, ieri è bruciata una fabbrica di cinesi, e tutti i telegiornali a fingere di meravigliarsi delle condizioni di lavoro e di irregolarità nei capannoni degli stessi. Oggi forse ne moriranno di più, si feriranno più cinesi nelle loro fabbriche prigione e nessuno se ne accorgerà. Però ricordatevi di pagare il canone o vi contatterà Equitalia.
Visitaci su Google+