Piattaforma/APP (Gratuita)Strumenti negoziabili (CFD)Vantaggi per l'utenteTipologie di conto disponibili
Scarica Plus500

> Download Gratuito

NOTA:
Quando si opera con denaro reale,
ci si espone ai rischi di mercato.
Scopri come contrastare il rischio.
FOREX
(Tutti i cambi tra cui EUR/USD)

AZIONI
(Oltre 2000 azioni)
(Azioni Ferrari incluse)

MATERIE PRIME
(Tra cui Petrolio, Oro, Gas)

ETF

INDICI
(New York, Milano, Francoforte, Londra, Parigi, Tokyo ecc.)

OPZ. VANILLA SU INDICI/AZIONI



• Iscrizione gratuita
• Demo gratuita con fondi virtuali
•La demo non richiede deposito
• Funzioni grafiche base e avanzate
• Depositi reali a partire da soli 100€
• Rischio limitato a quanto depositato
• Strumenti per la limitazione del rischio
• Spread stretti e 0 commissioni
• Per desktop e mobile
• S.O. Windows, iOS, Android, Linux



Conto di PraticaConto Reale
Il conto di pratica (conto demo) è messo a disposizione del cliente in modo del tutto gratuito. La sua funzione è quella di far testare la piattaforma e consentire all'utente di prendere confidenza con lo strumento prima di fare trading con denaro reale. Ottimo per imparare praticando, così come per migliorare le proprie strategie.Il conto reale consente di fare trading con denaro reale. Prima di passare a questa modalità, consigliamo vivamente di prendere confidenza con lo strumento e maturare esperienza. Per maturare tale esperienza si può praticare con il conto di pratica, che rispecchia le stesse condizioni del conto reale, ma operando con fondi virtuali, senza alcun rischio.
CONTO DI PRATICA ► CONTO REALE ►

Legge di stabilità, USA, mercati. Tutto capovolto.


Ieri avevamo raccontato di come le borse reagivano positivamente all'annuncio dell'accordo sul default americano, uno spread ai minimi, una legge di stabilità da studiare ma che vedeva comunque un accordo tra PD e PDL. Ieri abbiamo visto molti titoli salire, tra cui il comparto bancario, e FIAT perdere. 

Bene, oggi vale l'esatto opposto. FIAT guadagna oltre il 4% e tutti gli altri perdono, lo spread sale, l'indice FTSE Mib che ieri ha guadagnato il +1,45% si trova a poco meno del -0,60%. Wall Street perde aprendo in negativo a -0,83%.


A cosa sono dovuti tutti questi cambiamenti? Beh, innanzitutto va detto che un'analisi più approfondita del testo della manovra non va a soddisfare né i lavoratori né le imprese, dato che un aumento di circa 14 euro al mese in busta paga non risolve molti problemi. Sarebbe più sensato racchiuderli almeno tutti in una sola volta. In pratica si sta dribblando ancora una volta il problema dei consumi nella fascia medio-bassa e soprattutto bassa. 

Dagli USA arrivano notizie negative come i dati sulle richieste di sussidi per la disoccupazione, per le quali si aspettavano dei dati molto più rassicuranti rispetto a quelli ottenuti in mattinata.In più vanno considerati i dati della Goldman Sachs con utili piatti e un tonfo dei ricavi. Rispetto all'ultimo trimestre 2012, vi è stato un ribasso del 20%. Le previsioni di Wall Street li volevano a 7,41 mld di dollari, invece si trovano a 6,27. Insomma, anche gli USA non se la passano affatto bene. 

Consiglio per i trader online: trading opzioni su EUR/USD.
Visitaci su Google+